55" di lettura

Mezzo chilo di cocaina: arrestata 36enne. L’operazione dei Carabinieri di Sora, Strangolagalli e Vicalvi

I militari sono entrati in azione quando hanno visto la donna scambiare qualcosa con un uomo 46enne.

La scorsa notte, a Strangolagalli, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai colleghi dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Sora e della Stazione di Vicalvi, hanno tratto in arresto una 36enne del posto, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari operanti – come si evince dalla nota stampa divulgata dal Comando Provinciale di Frosinone – recentemente avevano notato atteggiamenti “sospetti” riconducibili a soggetti poco raccomandabili che hanno determinato una oculata attività investigativa relativa al consumo e spaccio locale di droga. Nella tarda serata di ieri, nei pressi dell’abitazione della 36enne, i militari operanti hanno notato un soggetto scambiare qualcosa con la donna, l’uomo, un 46enne del posto, che è stato identificato.

La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire un involucro contenente circa 100 grammi di cocaina. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione della donna, ove sono stati trovati ulteriori grammi 10, e in una valigetta addirittura altri 420 grammi circa della medesima sostanza stupefacente (per un peso complessivo totale di quasi mezzo chilo di cocaina), nonchè la somma in contanti di € 255, suddivisa in banconote di piccolo taglio, verosimilmente relativo all’illecito provento dell’attività di spaccio. La sostanza stupefacente e il denaro sono stati sottoposti sequestro.

Il 46enne acquirente è stato segnalato quale assuntore alla Prefettura di Frosinone (ex art.75 DPR 309/1990), mentre la donna 36enne, come indicato dall’A.G., è stata accompagnata presso la propria abitazione e sottoposta agli arresti domiciliari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno