4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.282 VOLTE

Mini Imu: guida al pagamento nel Comune di Sora

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato emesso dall’Ufficio Stampa del Comune di Sora.

Il Ministero dell’Economia ha deciso che il versamento della Mini Imu dovrà essere effettuato entro il 24 gennaio. Il decreto legge 133/2013 chiarisce quanto e quando si dovrà pagare. Va individuata, prima di tutto, la base imponibile su cui calcolare l’imposta, data dalla rendita catastale, rivaluta del 5 per cento e moltiplicata per il coefficiente 160. Si può procedere, poi, al calcolo dell’Imu con l’aliquota deliberata dall’Ente (5 per mille) e le detrazioni previste. Stesso procedimento si applica utilizzando l’aliquota del 4 per mille. Occorre poi sottrarre all’importo Imu ad aliquota deliberata dall’Ente (5 per mille), quello ad aliquota 4 per mille. Il 40 per cento dell’importo così ottenuto è la vera e propria Mini Imu da pagare con il modello F24 con il codice 3912.

A titolo esemplificativo si riporta un’ipotesi di calcolo della Mini Imu:
Rendita euro 503,00
Detrazione (euro 200,00 fissa oltre a 50,00 euro per ogni figlio a carico fino a 26 anni e oltre i 26 anni se con handicap)

1) Base imponibile
503,00 x 5% x 160 = 84.504,00

2) Calcolo Imu aliquota deliberata dall’Ente 5 per 1000
84.504,00 x 5: 1000 = 422,52
422,52 – 200,00 (detrazioni)= 222,52

3) Calcolo Imu aliquota al 4 per 1000
84.504,00 x 4: 1000 = 338,016
338,016 – 200,00 (detrazioni)= 138,016

4) Sottrazione tra i due valori Imu
222,52 – 138,016= 84,504

5) Mini Imu dovuta
84,504 x 40% = 33,80 arrotondato a 34,00

L’assessore al Bilancio, Agostino Di Pucchio, chiarisce che gli uffici comunali resteranno un punto di riferimento a disposizione di tutti i cittadini nei giorni di apertura al pubblico: lunedì e giovedì dalle ore 8.30-14.00 e dalle 15.15 alle 17.30. Il Sindaco Tersigni fa sapere, inoltre, che collegandosi al seguente link è possibile usufruire di un sistema per calcolare autonomamente l’imposta. Si precisa che nella casella relativa al numero dei figli residenti vanno indicati anche quelli di età superiore a 26 anni con invalidità del 100%.

In presenza di altri immobili, anche di un solo immobile, con rendite molto basse, è necessario verificare se l’Imu dovuta su tutti gli immobili, compresa la Mini Imu, sia inferiore o meno all’importo di euro 12,00, in quanto se uguale o inferiore nulla è dovuto. Relativamente, invece, al tributo TARES 2013 si informa che l’Ente ha provveduto ad elaborare il saldo e che Poste italiane procederà al recapito delle bollette nei prossimi giorni. Si ricorda che la scadenza è quella del 24 gennaio 2014, come previsto dalla Legge n.147/2013, anche se sul modello F24 è indicata quella del 31 gennaio 2014, stabilita dal Consiglio comunale con deliberazione n.56 del 29/11/2013.

ASSESSORE AL BILANCIO
Agostino di Pucchio

IL SINDACO
Ernesto Tersigni

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu