Modena e Trento: inizio da brividi per la Globo Bpf Sora. Compilati i calendari di A

Il cammino dei sorani nel 74° campionato di massima serie.

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora può cominciare ufficialmente a fare i conti con i suoi avversari dopo che ieri a Bologna è stato presentato il calendario di SuperLega Credem Banca. Nell’inedita sede di FICO Eataly World, parco agroalimentare più grande del mondo dove si è tenuto il rush finale del Volley Mercato 2018, lo show “La Prima Battuta” condotto dal giornalista RAI Alessandro Antinelli, ha tenuto a battesimo il 74° Campionato che per il prossimo triennio si chiamerà Serie A Credem Banca.

Il calendario, elaborato con un nuovo software sviluppato grazie alla sinergia tra il Laboratorio Gol dell’Università di Firenze e la Lega Pallavolo, segna con la definizione dei turni, il destino delle partecipanti al torneo più bello del mondo. Sulla carta quello della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora sembra davvero un percorso interessante e positivo con l’algoritmo dunque, amico dell’Argos Volley.

“Appena scoperto il calendario – racconta coach Mario Barbiero -, la prima cosa che mi è balzata agli occhi è stata che con le prime due giornate entreremo immediatamente nel clima e nel livello del campionato. Guardandolo con più attenzione e nella sua interezza, ho notato un certo equilibrio, ciò significa che dovremo cercare di essere sempre pronti ad aspre battaglie”.

Nelle prime due giornate infatti, subito scontro con due top player del calibro del Modena Volley in trasferta come due anni fa all’esordio in SuperLega, e della Diatec Trentino per la prima casalinga al PalaCoccia di Veroli.
“Saranno per noi un bel banco di prova – continua l’allenatore sorano -, per capire su quali aspetti dovremo lavorare per essere competitivi”.

Tra il 28 ottobre e l’11 novembre un tour de force che prevede cinque gare in due settimane, si aprirà con la neopromossa Emma Villas Siena e si chiuderà con i campioni della Cucine Lube Civitanova per un totale di tre trasferte e due match tra le mura amiche.
“Affronteremo questo periodo con la consapevolezza di scontrarci con squadre importanti, ma con l’umiltà e la determinazione di chi sa che può farcela. Ovviamente saranno quindici giorni duri, ma così come lo saranno per tutti”.

Si continua poi con un dicembre stellare al PalaCoccia, con la storica rivale Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia il giorno 2, la Sir Safety Conad Perugia che arriva il 16, e il Modena Volley a Santo Stefano. Poi si riparte subito in direzione Trento per la seconda di ritorno del 30 dicembre.
“La sequenza delle squadre che incontreremo parla da sola circa il livello che avremo di fronte. Conto sul fatto che in quel periodo avremo alle spalle già tante ore di lavoro, quindi saremo pronti e amalgamati al livello dei match”.

Quali le differenze tra il girone d’andata e quello di ritorno?
“La differenza sarà nella preparazione, l’andamento dei risultati e l’ambizione delle squadre: ci saranno diversi umori e situazioni, spero che in noi ci sia entusiasmo e competitività”.

Quali potrebbero essere i punti favorevoli di questo calendario sorano e quali quelli in sfavore?
“Non riesco a misurare vantaggi e svantaggi, la sequenza delle gare e il livello del Campionato di SuperLega di quest’anno credo non lasci spazio a considerazioni sulla carta, il campo e le squadre faranno parlare questa stagione.

Credo molto nella squadra, un roster giovane che avrà bisogno di un po’ più di tempo per giocare a pieno regime ma che ha individualità importanti e giovani talenti che cresceranno gara dopo gara, sarà importante avere intorno il colore e l’affetto del nostro pubblico”.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

CRONACA

Isola del Liri: strepitoso risultato per la gelateria "ZERO-e" di Alessandro Masci

La gelateria è stata selezionata tra le migliori cinquanta gelaterie artigianali al mondo dallo Sherbeth.