«Non si può morire così». Profonda commozione per la tragedia di Marco Ciccodicola

Mercoledì mattina verrà conferito in Procura l’incarico per lo svolgimento dell’autopsia sul corpo di Marco Ciccodicola, lo sfortunato studente sorano deceduto verso le sei di ieri mattina a causa di una tragica caduta dal quarto piano di un edificio situato in via Falaise a Cassino, a poca distanza dall’Ipsia.

Il 21enne, iscritto a Ingegneria presso l’ateneo della Città Martire, è morto mentre stava montando una zanzariera, cadendo accidentalmente dalla finestra e impattando al suolo dopo un volo di circa 15 metri che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Una disgrazia. L’allarme è stato lanciato da un passante. I soccorritori, giunti poco dopo sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo.

La tragica scomparsa del giovane studente ha lasciato tutti senza parole: familiari, amici di sempre, colleghi universitari, coinquilini, tutti sono rimasti profondamente colpiti dall’atroce destino toccato al ragazzo, anche coloro che non lo conoscevano.

«Non si può morire così, per giunta a vent’anni»: la frase che ricorre maggiormente in queste ore di grande commozione e dolore è un misto di rabbia e senso di impotenza. La necessità di montare una zanzariera, forse per riposare con più serenità e preparare al meglio gli esami da sostenere a breve, non può giustificare la morte di un così bravo ragazzo.

Marco aveva tutta la vita davanti, una facoltà molto impegnativa nella quale studiava con passione e determinazione e che lo ha portato a restare a Cassino anche nei giorni più importanti dell’anno accademico, quelli della sessione estiva, pur avendo casa sua a soli quaranta chilometri. Doveva essere una questione di pochi minuti quel montaggio, la giornata era appena iniziata, forse Marco aveva intenzione di studiare approfittando delle ore più fresche prima della canicola pomeridiana… non si può morire così.

Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire,
spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto partire, se presto hai dovuto partire…

Voglio però ricordarti com’eri, pensare che ancora vivi,
voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi e che come allora sorridi…

Grazie Marco, per tutto quello che ci hai dato!

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti della settimana:
17.458
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. ...

16.912
SORA - Fatture false per 471 milioni di euro
2
CRONACA

SORA - Fatture false per 471 milioni di euro

La ricostruzione dell'operazione che ha portato la Tenenza della Guardia di Finanza di Sora alla scoperta della mega evasione.

15.477
La mamma di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più
3
PROVINCIA

La "mamma" di tutti i bambini dello scuolabus non c'è più

Grande cordoglio in città per l'improvvisa scomparsa della donna.

13.986
È venuta a mancare Stefania Guglietti
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

12.208
Stella è con noi e lo sarà per sempre
5
CRONACA

Stella è con noi e lo sarà per sempre

Alla 18enne Stella Tatangelo, venuta tragicamente a mancare la scorsa estate, è stato intitolato oggi pomeriggio il campo sportivo del Liceo ...

Video più visti:
Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola Renzo Piano: la settimana prossima verrà demolito l'ex mattatoio

Si passa finalmente alla fase operativa che porterà alla realizzazione della scuola innovativa in tecnologia X-LAM progettata dallo staff del ...

Passi carrabili

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova ...

Farmacia Comunale

Farmacia Comunale di Sora: la storia, i veri numeri e perché il modello "in house" è il migliore per i cittadini

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis, spiega alla cittadinanza, numeri alla mano, qual è il presente e quale sarà il ...

Centro Serapide

SORA - Ex Tomassi (Centro Serapide): a primavera 2020 ripartono i lavori. Intervista al sindaco Roberto De Donatis

L'ex Tomassi rinasce: cittadella della scuola con centro preparazione dei pasti per i ragazzi; demolizione della struttura in via Buozzi ...