36" di lettura

Omicidio Fava: difesa Cianfarani presenta appello

La difesa di Tonino Cianfarani, assistito dall’avv. Ezio Tatangelo, «ha presentato appello alla sentenza di condanna a 25 anni di carcere» per lo stesso 42enne muratore sorano «condannato in primo grado per omicidio volontario e occultamento di cadavere».

La notizia, riportata da Il Messaggero, si riferisce alla nota vicenda della morte di Samanta Fava, 36enne sorana il cui cadavere venne trovato murato «nella cantina della casa in uso a Cianfarani che si trova a Fontechiari» (vedi foto copertina).

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Enrico De Gasperis

Si è spento a Sora presso la propria abitazione. Funerali oggi ore 15:30 al Divino Amore.

Coronavirus: 5 nuovi casi a Sora. Gli attuali positivi salgono a 122

Il punto della situazione nella live appena divulgata dal Comune.

EXTRA

ALMANACCO SORANO - 20 Ottobre 1980: Nicola Tersigni ufficializza la nuova giunta. Gli assessori di 40 anni fa

Tutti i nomi della squadra varata dal Sindaco nativo di Cancéglie, che si apprestava a vestire la fascia tricolore ...