40" di lettura

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

Mercoledì 15 Gennaio, presso il Tribunale di Cassino, si svolgerà l’udienza preliminare sull’omicidio di , la diciottenne uccisa nel Giugno 2001 ad Arce. Il gup Domenico Di Croce stabilirà se rinviare il maresciallo dei carabinieri Franco Mottola, sua moglie Anna Maria, il figlio Marco e il maresciallo Vincenzo Quatrale. I quattro sono accusati di concorso in omicidio. Una quinta persona coinvolta nel processo è l’appuntato Francesco Suprano, che invece è accusato di favoreggiamento.

In aula non ci sarà il papà di Serena, Guglielmo, ricoverato da tempo in ospedale a Frosinone per un infarto che lo ha colpito alla fine di Novembre. A prendere idealmente il testimone del coraggioso e amorevole papà della giovane, ci sarà il fratello Antonio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti