Operai ciociari travolti e uccisi da un tir sull’A14: dolore a Piglio e Fontechiari

Due comunità in lacrime si preparano all'ultimo saluto.

Due operai morti e un terzo salvo per miracolo: questo il tremendo bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri sera intorno alle 22:30 nei pressi di Bologna sull’autostrada A14.

Secondo la ricostruzione dei fatti, un mezzo pesante condotto da un 62enne albanese è piombato nel cantiere dove c’erano alcuni operai al lavoro per il rifacimento della segnaletica orizzontale.

L’impatto con gli operai è stato terribile: Antonio Pizzutelli, 38 anni di Piglio, e Salvatore Vani, 46 anni di Fontechiari, hanno perso la vita. A nulla sono serviti, purtroppo, i disperati soccorsi del 118, giunti sul posto con vari mezzi subito dopo l’allarme.

Le cause dell’incidente sono al vaglio della Polizia stradale. Immenso dolore nei paesi dove i due sfortunati lavoratori risiedevano. Le comunità affrante si preparano all’ultimo saluto. La salma di Salvatore Vani giungerà a Fontechiari Mercoledì 7 Agosto intorno alle 20.00. Il giorno successivo, nella chiesa parrocchiale, avranno luogo le esegue.

Seguono aggiornamenti per il funerale di Antonio Pizzutelli.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.