1’ di lettura

Opere sul Liri: De Donatis pone sei domande all’Assessore D’Orazio

«All’Assessore D’Orazio che parla di una ripresa delle disastrose opere in alveo del fiume Liri, unico caso italiano di una simile nefandezza collocata nel tratto che attraversa il centro storico, poniamo alcuni semplici interrogativi ancora senza risposta.

  1. Quale furono le ragioni che hanno portato la polizia idraulica ad inviare un’informativa di reato penale alla magistratura di Cassino dopo il sopralluogo dell’11 novembre 2014?
  2. Quale esito ha avuto presso la magistratura?
  3. Perché i lavori sono ripresi di fatto mascherandoli dietro operazioni di bonifica del sito?
  4. Chi paga la messa in opera dei grossi blocchi di pietrame avvenuta nei giorni scorsi e non prevista nel progetto appaltato?
  5. Sono state messe in opera le valvole di ritegno nelle tubazioni urbane di scarico, che andavano collocate prima dell’inizio dei lavori per evidenti ragioni di sicurezza?
  6. Sono stati aggiornati i piani di emergenza ed avviso alla popolazione ad integrazione del Piano Comunale della Protezione Civile?

Queste sono semplici domande che insieme ad altre già poste in Consiglio Comunale attendono ancora risposte e non propaganda elettorale.

– Consigliere di Patto Democratico per Sora

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

CRONACA

ASL FROSINONE - Coronavirus: tamponi pediatrici e per adulti, ampliati gli orari. Tutte le info

0-13 anni: la prenotazione telefonica consente il distanziamento evitando al bambino e al genitore assembramenti presso il servizio e attese.

CRONACA

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.198 positivi, 275 in provincia di Frosinone

Nella ASL frusinate è record di contagi, ma 197 notifiche sono giunte in ritardo.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Ennio Caravella

Si è spento a Sora presso l'ospedale SS. Trinità.