3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.467 VOLTE

Ospedale di Sora: Mercoledì 18 serrata dei commercianti della città

Secondo giorno di protesta contro il depotenziamento dell’Ospedale SS. Trinità. Il Sindaco Ernesto Tersigni prosegue con lo sciopero della fame presso il presidio allestito all’ingresso del nosocomio sorano dove il Primo Cittadino ha trascorso la notte. A sostenerlo tutti i sindaci del Distretto C che domani alle ore 11.00 si riuniranno per un consiglio comunale straordinario, aperto e congiunto presso il SS. Trinità.

Oggi in difesa della sanità del territorio scende in campo anche il mondo del commercio. L’iniziativa è partita da Sora ma sta velocemente coinvolgendo anche gli altri 27 comuni. I commercianti hanno programmato una serrata simbolica dalle ore 11.00 alle ore 11.15 in concomitanza con l’inizio del consiglio comunale straordinario.

“Vista la situazione gravissima di depotenziamento in atto in cui versa il nostro ospedale è necessaria una mobilitazione generale – dichiara il commerciante sorano Donato Simoncelli, organizzatore della serrata – Abbasseremo simbolicamente le saracinesche dei nostri esercizi commerciali in segno di protesta. Il nostro atto vuole esprimere sostegno al Sindaco Ernesto Tersigni e a tutti i sindaci che stanno manifestando in difesa del SS. Trinità. Sappiamo bene che, vista la crisi profonda che stiamo vivendo, la chiusura delle attività può comportare dei danni agli operatori. Tuttavia chiediamo all’intera città ed ai colleghi degli altri comuni di aderire compatti alla serrata per combattere in difesa del sacrosanto diritto di tutti noi alla salute ”.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu