1’ di lettura

Ospedale, tuona Rosalia Bono: “I Sorani smettano di fare il gioco al massacro”

«Lottiamo per salvare l’Ospedale di Sora: ci è rimasto solo questo, non portatecelo via! Uniti e numerosi dimostriamo di voler bene alla nostra terra. La Politica -tutta- si assuma le sue responsabilità. Quella locale, rappresentata dalla nostra Amministrazione, impari ad alzare la voce contro i soprusi che ci vengono mossi e, almeno questa volta , si convinca ad unire tutte le forze per ottenere il risultato. Mandiamo fuori dalla nostra città coloro che -eletti nei vari ambiti- non sapranno perorare la giusta causa nelle sedi opportune per la salvezza di un apparato sanitario così importante e vitale per un comprensorio di vasta portata. Mandiamo fuori dalla nostra città i candidati Europarlamentari che pretenderanno solo di venire ad “incassare” i nostri voti, a meno che non li vedremo al nostro fianco combattere la nostra stessa battaglia. I sorani smettano di fare il gioco al massacro a discapito della loro terra e riscoprano, finalmente, il valore dell’ aggregazione. É assurdo preferire che un proprio conterraneo soccomba pur di non dargli fiducia, ed è importante comprendere che quell’occasione sfugge non al singolo, ma va a discapito del bene comune. Ne è dimostrazione il fatto che, da anni, Sora non è più rappresentata nei vari livelli della Politica e con gravi ripercussioni sul territorio. Quando la mentalità dei sorani muterà, allora si potrà ricominciare a parlare di Sora».

Avv. Rosalia Bono, gruppo politico Insieme per Sora

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Coronavirus: altri 10 positivi a Sora

Le comunicazioni del sindaco alla cittadinanza.

CRONACA

FROSINONE - Operazione “Drug take away”: Polizia notifica conclusione indagini a 13 indagati

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha ultimato l’attività investigativa, nata da una “costola” dell’Operazione “Uti Dominus” ...