3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.431 VOLTE

Paesano: «Tersigni “accoltellato” alle spalle da consiglieri “chiacchiere e distintivo”»

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma di Gianluca Paesano, segretario cittadino del Partito Socialista Italiano.

«I pronostici elettorali davano per certa l’elezione a consigliere provinciale di Tersigni, al punto tale da attribuirgli già la carica di vice presidente della Provincia in caso di vittoria di Pompeo. Però, nel segreto dell’urna di Palazzo Iacobucci, 4 consiglieri comunali su 8 hanno accoltellato alle spalle il loro Sindaco, che è sempre più prigioniero politico della sua maggioranza, risicata e politicamente arrogante. Una maggioranza risicata, dove ogni consigliere comunale si sente autorizzato a svestire occasionalmente e a comando i panni dello yesman, per far capire chi tiene in vita chi e per capitalizzare il proprio ruolo per favorire amici e parenti.

Una maggioranza politicamente arrogante che vede negli oppositori, quelli storici e gli ultimi arrivati, non degli avversari ma dei nemici da abbattere ad ogni costo, al punto tale da intraprendere nei confronti di un singolo consigliere vendicativi atti amministrativi, utili anche per intimidire i suoi amici di partito.

È bene ricordare alla città, che stiamo parlando degli stessi consiglieri comunali che hanno tenuto in vita l’amministrazione Tersigni, e che in occasione dell’ultimo consiglio comunale dicevano: che il commissariamento dell’Ente sarebbe stato una sciagura; che con Tersigni al Palazzo della Provincia, Sora avrebbe riacquistato un ruolo importante; che con l’Atto aziendale in via di definizione, un’amministrazione in carica avrebbe potuto difendere meglio il S.S. Trinità. In più, a microfoni accesi, dal loro scranno ripetevano come un mantra di voler tenere in vita l’amministrazione Tersigni, esclusivamente per il bene della città, senza chiedere nulla in cambio, salvo poi trattare nelle segrete stanze per ottenere un assessorato.  Insomma, solo “chiacchiere e distintivo”».

Il Segretario cittadino
Gianluca Paesano

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu