4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 2.761 VOLTE

Pallone incastrato nel rosone di S.Restituta. Don Bruno sconsolato: “Ragazzi, perché?”

Un pallone è rimasto incastrato nel rosone della chiesa di S.Restituta, probabilmente la scorsa notte. Stamane al telefono Mons. Bruno Antonelli era decisamente sconfortato, anche perché, al di là del fatto curioso, c’è da sottolineare che la facciata dell’edificio religioso è stata recentemente restaurata: “Non so più cosa fare – ha affermato con una certa tristezza lo storico sacerdote. Ragazzi, perché fate questo alla vostra chiesa? Sia nel recente passato che in quello più remoto mi è capitato di assistere a partite di calcio notturne organizzate nella piazza davanti la chiesa con porte di fortuna, ma nessuno dei ragazzi partecipanti si è mai permesso di scagliare il pallone contro la facciata di S.Restituta. Ora invece sembra una consuetudine. Non so più a chi rivolgermi, forse ci vorrebbe qualche vigile in più nella zona, non so. In ogni caso quelle pallonate sulla facciata della chiesa fanno davvero male al cuore. Non capisco il perché di tanto accanimento nei confronti della chiesa”.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Menu