Partono per le vacanze ma la casa a Terracina è già occupata

Brutta sorpresa per una famiglia ciociara che si era recata nella città balneare pontina per trascorrere le ferie.

Spiacevole disavventura per una famiglia di Roccasecca alla ricerca di un appartamento a Terracina per le ultime due settimane di luglio, incappata in un raggiro dopo aver visitato vari annunci su internet. Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Pontecorvo hanno denunciato un 40enne residente a Napoli responsabile del reato di “truffa”.

L’attività investigativa svolta dai militari – come riportato nel comunicato stampa emesso dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone – ha consentito di accertare che la vittima aveva preso accordi con il falso locatario, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, per affittare un appartamento situato a Terracina.

Le due parti concordavano il pagamento di 525 euro accreditati su una postepay in uso all’indagato, ma giunto sul posto il truffato, un 54 enne di Roccasecca, insieme al proprio nucleo familiare, dopo aver preso le valigie dalla macchina, con sorpresa ha riscontrato che l’abitazione non era di proprietà del 40enne locatario e che la stessa era già occupata da un’altra famiglia.

Un danno beffa, materiale e morale, tenuto conto che la famiglia truffata attendeva le meritate ferie da un anno. Nel frattempo il truffatore, ricevuta la caparra, aveva fatto perdere le proprie tracce. Purtroppo, nel periodo estivo, non sono pochi i truffatori che approfittano dell’ingenuità degli aspiranti vacanzieri, la tecnica usata è sempre la stessa: i finti locatori pubblicano a prezzi convenienti su internet annunci di case che non esistono o che sono già intestate a terze persone per poi dileguarsi una volta ricevuta la caparra per l’utilizzo degli immobili dalle ignare vittime.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.