Passio Christi ad Atina 2019 con la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Cucinotta

Decima edizione dell'evento, 200 figuranti coordinati e diretti dal regista Roberto Petrilli.

Domenica 21 aprile, ore 20.30, si riaccenderanno i riflettori per la rievocazione storica itinerante della “Passio Christi” di Atina (FR), di recente inserita nell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, giunta ormai alla sua X edizione. Un progetto impegnativo e insieme toccante ed emozionante, con un copione ben strutturato che rimane sempre fedele alla matrice evangelica della Sacra Scrittura, senza concedere nulla ad effetti speciali ed accattivanti, così come voluto dall’ideatore della rievocazione Mons. Domenico Simeone.

La storia della Passione di Cristo, “Passio Christi” appunto, vedrà la partecipazione di circa 200 figuranti che, coordinati e diretti dal regista Roberto Petrilli, animeranno i quadri dell’Ultima Cena, del Getsemani, del Cortile del Palazzo di Caifa, del Processo davanti al Sinedrio, della Condanna nel Pretorio di Pilato, del viaggio verso il Calvario, della Crocifissione, nell’attesa della Risurrezione.

Non può non essere sottolineato l’apporto di tanti professionisti ed abili artigiani, ma soprattutto di infaticabili volontari, la cui opera permette di raggiungere un risultato quasi “cinematografico” alla Passio Christi di Atina. La sacra rappresentazione si snoderà lungo le vie del bellissimo Centro Storico di Atina, per concludersi al Belvedere, nella splendida cornice naturale del medesimo borgo. Illuminato suggestivamente da torce, accompagnato da struggenti colonne sonore, vedrà il concretizzarsi della sospirata Passione di Gesù: la Crocifissione. Qui morte e Vita si incontreranno, ma l’ultima ad essere annientata sarà la morte!

Ad arricchire questo evento, che nel corso degli anni ha raggiunto un livello qualitativamente alto ed unico su tutto il territorio, sarà, eccezionalmente, la presenza straordinaria dell’attrice Maria Grazia Cucinotta, artista internazionale, regista e produttrice, accompagnata dal suo manager, agente televisivo e di spettacolo, Settimio Colangelo.
Maria Grazia Cucinotta darà volto e voce a Maria di Nazareth, la Madre di Gesù.
Le sue qualità artistiche e, nondimeno, il suo essere credente permetteranno di esaltare in Maria il ruolo della donna e insieme della madre “amorosamente consenziente all’immolazione del Figlio”.

Gianni Fabrizio

NECROLOGI

Ci ha lasciato Don Mario Zeverini

Nato a Morino il 18 maggio 1935, fu ordinato sacerdote il 7 luglio 1962.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Giuseppe Mattacchione

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Edoardo Facchini.

CRONACA

SORA - Il Dott. Luciano Conte: «Ospedale, siamo in emergenza»

Con un lungo post sul proprio profilo Facebook, il medico sorano chiede che «gli enti preposti trovino al più presto ...

POLITICA

SORA - Incendi boschivi, l'ordinanza del Sindaco De Donatis

Il documento divulgato dal Municipio.

SCUOLE

SORA - Anno scolastico 2020/2021, riunione con gli istituti comprensivi

Presenti alla riunione, per il Comune di Sora, anche il Dirigente Arch. Pio Porretta, la Responsabile P.O. Arch. Luisa ...

CRONACA

SORA - Asilo Nido "Santucci", il saluto dei bambini della sezione "Divezzi - anno scolastico 2019/2020"

Il Sindaco Roberto De Donatis ha consegnato personalmente i diplomi di fine percorso agli alunni presenti, accompagnati dai loro genitori.

SPORT

Vis Sora Femminile al trio Dercosi-Persichini, Fava e Busca

Si punta a ufficializzare in breve tempo delle nuove figure nello staff tecnico e dirigenziale ...