40" di lettura

EVENTI E CULTURA

Passione di Cristo: domenica 24 marzo la rappresentazione a cura dell’ass. 360 Gradi

Come da tradizione, la montagna di Sant'Antonio Abate sarà il "Golgota naturale" dove verranno rappresentate le scene più toccanti della Crocifissione di Gesù.

Redazione Sora24
Redazione

Dopo un anno di stop, torna domenica 24 marzo 2024 la rappresentazione della Passione di Cristo a cura dell’associazione “360 gradi”. Stessa location (piazza Mayer Ross), per vivere emozioni sempre forti e nuove.

Accanto alla sacralità del contesto, la tecnologia del mapping creerà scenografie mozzafiato ricostruendo gli scenari dell’epoca. Quest’anno, nuovi attori hanno preso in consegna un testimone colmo di responsabilità: a partire da Gesù, passando per Pilato, fino ad arrivare ai nuovi figuranti.

Le musiche saranno coinvolgenti, il “Golgota naturale” di S. Antonio Abate sarà come sempre ammaliante. L’associazione ce la metterà tutta come sempre, per regalare ai presenti quelle emozioni che solo la Passione sa far provare.

Le offerte del Gruppo Jolly Automobili
Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.