1’ di lettura

Peppe Provenzano: «In nuova Legge Bilancio strumenti e risorse senza precedenti per il Sud»

«Diciamo la verità - afferma il Ministro per il Sud e per la Coesione Territoriale - non ci avrebbe creduto nessuno. La realtà è che questo governo ha dimostrato una volta di più che il rilancio del Sud e della Coesione territoriale sono in cima alle sue priorità».

: «In nuova Legge Bilancio strumenti e risorse senza precedenti per il Sud» esprime soddisfazione per le misure contenute nella nuova Legge di Bilancio 2021 e riguardanti il Sud Italia. «Se mi avessero detto che in questi mesi difficili, tra la Legge di Bilancio appena varata dal CdM e quella precedente, avremmo attivato tutte queste misure per dare forza, certezza e continuità al Piano Sud 2030, non ci avrei creduto – esordisce il Ministro per il Sud e per la Coesione Territoriale sulla sua pagina social.

Diciamo la verità, non ci avrebbe creduto nessuno. La realtà è che questo governo ha dimostrato una volta di più che il rilancio del Sud e della Coesione territoriale sono in cima alle sue priorità. Ora la società meridionale, le imprese, il mondo del lavoro, il terzo settore, hanno a disposizione strumenti e risorse senza precedenti, da imbracciare nella sfida dello sviluppo.

Ma tutta la politica ordinaria – continua Provenzano – deve essere all’altezza della sfida. Ad esempio, non possiamo più accettare al netto delle malversazioni e degli errori, e al di là dell’emergenza che va affrontata al meglio in ogni parte d’Italia, gli squilibri nella spesa pro capite sulla Sanità. Bisogna rimettere in discussione il riparto del fondo sanitario nazionale all’interno della conferenza Stato-Regioni che è figlio di una stagione anacronistica, quella dell’austerità. Oggi vogliamo, dobbiamo e possiamo coniugare sviluppo ed equità. E l’equità, nel nostro Paese – conclude il Ministro – è anche territoriale».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti