domenica 19 gennaio 2014

Per fine mese rischio neve anche a Sora

Come riportato da inmeteo.net: «Già da domani si assisterà ad una graduale modifica della circolazione sul comparto euro mediterraneo che porrà poi le premesse per un cambiamento più incisivo nel corso della terza decade mensile. Come prima cosa l’alta pressione delle Azzorre, defilata in oceano, ma in parziale elevazione verso Nord assieme allo sviluppo di un’alta pressione in sede Scandinava costringeranno le prossime saccature Nord Atlantiche ad affondare in modo più deciso sul Mediterraneo Centrale. In tal modo le precipitazioni si estenderanno progressivamente a tutte le Regioni del Centro-Sud, in secondo luogo le depressioni Nord Atlantiche si avvarranno di maggiori contributi freddi che contribuiranno a dar luogo ad un abbassamento delle temperature su tutta l’Italia con la neve che ricomparirebbe a quote medie anche sugli Appennini. I valori termici gradualmente si avvicinerebbero attorno alle medie stagionali».

Commenti

wpDiscuz
Menu