mercoledì 2 maggio 2012

PESCOSOLIDO – Niente scuola per i bambini al Sabato. Per colmare la lacuna nasce il progetto “TEMPO DI NON SCUOLA”

L’organismo di diritto pubblico della Regione Lazio avente sede in Pescosolido ha dato l’ok al documento contabile. Il Presidente dell’IPAB Avv. Rosalia Bono ha sottoposto ai membri del CdA ed al personale docente e non docente della scuola dell’infanzia il rendiconto generale dell’attività relativa all’anno precedente e dell’attività da espletare nell’anno corrente, inserendo nelle voci di previsione di entrata anche un importante finanziamento regionale . Un bilancio votato all’unanimità dai presenti che si sono detti soddisfatti dei risultati raggiunti in poco tempo ed entusiasti dei progetti che si intendono realizzare per il potenziamento dell’istituto pubblico.

Molto positivo il commento dell’Avv. Bono: <<Con l’approvazione dei bilanci ed il risanamento dei documenti contabili pregressi che invieremo alla Regione Lazio continua il programma per rilanciare questo importante Istituto, fulcro e baluardo delle diverse generazioni che ivi si sono succedute. Abbiamo deliberato l’approvazione del progetto denominato “TEMPO DI NON SCUOLA” per i bambini della scuola elementare, residenti e non, dall’11 giugno 2012 al 30 giugno 2012, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, in concomitanza alla chiusura delle attività della scuola materna.

E’ solo un progetto pilota che si ripeterà per tutto l’anno scolastico 2012/2013 visto che i bambini della scuola elementare di Pescosolido, a causa del nuovo piano di ridimensionamento scolastico, il sabato non andranno a scuola. Il nostro progetto è studiato per andare in aiuto ai genitori lavoratori e a quelli che già hanno all’Ipab i figli minori. Importanti poi saranno le manifestazioni inserite nel “TEMPO DI NON SCUOLA”, come il “CITY CAMP”, full immersion di inglese per i bambini dai 5 ai 10 anni, importante manifestazione promossa dalla ACLE e dalla responsabile del territorio insegnate Gabriella Zappacosta. Sono veramente orgogliosa di illustrare questi progetti che vedranno il patrocinio del comune di Pescosolido, della Provincia di Frosinone e della Regione Lazio>>.

Commenti

wpDiscuz
Menu