FERENTINO – Pestato per un parcheggio: 20 giorni di prognosi salvo complicazioni

La vittima, secondo la ricostruzione fornita dai militari, è stata inseguita in auto picchiata da più persone, tra cui un minorenne.

Ieri mattina a Ferentino, i militari della locale Stazione, a parziale conclusione delle indagini conseguenti all’aggressione subita da un giovane del luogo, hanno deunciato 4 persone del posto (tre maggiorenni di 36, 43 e 18 anni, nonché un minorenne) poiché ritenute responsabili di “lesioni aggravate in concorso”.

Nello specifico, come riportato nel comunicato stampa emesso dal Comando Provinciale dei Caabinieri di Frosinone, i militari hanno raccolto univoci e concordanti elementi di colpevolezza nei confronti dei quattro, che, dopo avere avuto un’accesa discussione per futili motivi riconducibili al parcheggio di un’autovettura con l’aggredito, lo hanno inseguito a bordo di almeno due automobili fino al piazzale antistante la sala Bingo di Ferentino, dove lo hanno aggredito colpendolo ripetutamente.

Nella circostanza il giovane, costretto a recarsi presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Frosinone per le numerose contusioni e ferite lacero contuse, è stato dimesso con 20 giorni di prognosi salvo complicazioni.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.