47" di lettura

Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Un nuovo allarme dalla Cina, ma stavolta è di quelli che, nonostante la pericolosità del Covid, mettono davvero paura. Nella provincia dello Yunnan, zona situata nel centro-sud del Paese, caratterizzata da una superficie di 394 mila kmq, quindi un buon 30% più grande dell’italia, e da una popolazione poco inferiore ai 50 milioni di abitanti. La città capoluogo dello Yunnan è Kunming, oltre sei milioni di residenti distribuiti su una superficie di oltre 21 mila kmq, praticamente una città più grande dell’intero Lazio.

Il caso di peste, come riferito su internet dalle autorità locali, riguarda un bambino di appena tre anni residente nella contea di Menghai, cioè nell’estremo sud della provincia. Il Governo cinese ha subito inviato sul posto un team di esperti per svolgere tutte le indagini necessarie a capire al meglio il fenomeno e agire stabilendo eventuali quarantene. L’obiettivo, naturalmente, è evitare in tutti i modi la diffusione del morbo e una nuova emergenza sanitaria.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.