Pietro Marcelli ancora sul podio! Il campione sorano terzo assoluto alla “Ultramaratona del Terminillo”

44 chilometri di gara durissimi, ma alla fine il mitico atleta di San Rocco ce l'ha fatta ancora una volta.

Pietro Marcelli non finisce di stupirci. Il campione sorano ha conquistao l’ennesimo podio classificandosi terzo assoluto alla “Ultra Maratona del Terminillo”, svoltasi domenica scorsa. 44 km di gara durissimi, con partenza da 600 metri e arrivo poco al di sotto dei 2000 metri.

«Appena è iniziata la gara – ha dichiarato Marcelli – mi sono reso conto che davanti a me avevo una montagna da scalare, ma come sempre il mio coraggio e la mia passione mi hanno portato a realizzare qualcosa di eccezionale. Nei primi 10 km sono rimasto nel secondo gruppetto, perché davanti viaggiavano più forte. Ciononostante cercavo sempre di chiudere lo strappo che ogni tanto si creava. Verso il 21° chilometro, tutto in salita, ma salita vera, ho mollato passando al 7° posto. Dentro di me speravo sempre che la strada diventasse un po’ meno ripida, ma niente: era una sofferenza totale. Al 31° km mentalmente ero finito, così ho cercato di ricostruire dentro di me tutti i miei successi ed i sacrifici, continuando a ripetermi che non poteva finire così. A 1.800 metri di altezza – ha continuato l’atleta di San Rocco – ci hanno fatto entrare nello stadio dove si allenano i campioni, un vero spettacolo vedere tale impianto tra le montagne. Dal 35° km fino alla fine la strada si è addolcita con un bel po’ di discesa e mi sono detto: adesso o mai più! Credetemi – ha concluso Marcelli – il mio attacco è stato devastante e mi ha permesso di conquistare ancora una volta il podio. Non capita tutti giorni di affrontare e terminare al terzo posto una gara del genere. I complimenti dell’Assessore allo Sport di Roma mi hanno riempito d’orgoglio. Grazie a tutti!»

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.