Pintori: «Il Comune è socio di maggioranza della Farmacia Comunale ma compra disinfettanti, mascherine e guanti da altri fornitori»

«La nota del portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori».

«La Farmacia Comunale srl seppur in liquidazione, come tutti sanno o dovrebbero sapere, appartiene per il 51% al Comune di Sora. Pertanto, in queste settimane di emergenza sanitaria, chiunque si sarebbe aspettato – anche in considerazione del delicato passaggio di gestione alla nuova Società Ambiente e Salute srl (al 100% del Comune) – che per l’acquisto di prodotti disinfettanti, di guanti e mascherine l’Ente si sarebbe rivolto a “se stesso”, considerato che la Farmacia è di fatto la sua.

Invece, niente di tutto ciò. Come risulta dalle Determine nn. 87, 100, 101 e 102 del 2020, si scopre che per l’acquisto dei prodotti per far fronte all’emergenza quali: alcool disinfettante, spray disinfettante, amuchina gel, guanti in lattice, guanti nitrile bianchi, mascherine e mascherine FFP2 l’Amministrazione si è rivolta ad altri fornitori.

Le procedure seguite sono quella prevista dalla Legge n. 145/2018, che permette di non utilizzare il mercato elettronico e quella disciplinata dall’art. 36, comma 2, lettera a) del Codice degli Appalti che per le forniture di importo inferiore ad €. 40.000,00 stabilisce di procedere all’affidamento diretto da parte della Stazione Appaltante.

Tuttavia, il buon senso avrebbe suggerito di contattare la propria farmacia, la Farmacia Comunale (che, tra l’altro, sembra abbia avuto un calo importante del fatturato), per verificare la disponibilità del materiale e tutt’al più confrontarne il prezzo con quello di altre farmacie o fornitori, invece non risulta che ciò sia stato fatto, tant’è che non ve ne è menzione nel testo delle Determine. Senza aggiungere altro, si lascia ai sorani ogni valutazione sulla vicenda».

È quanto dichiara il portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, .