Pochesci: “Luiso pupazzo mi ha messo contro Sora”. Castiello: “Il cigno non ha cantato”

Conferenza stampa scoppiettante al Tomei. Mister Gigi Castiello afferma: “Il cigno non è morto e non ha cantato”, riferimento al fatto che lui non si è dimesso dopo il ko di mercoledì ed è ancora sulla panchina del Sora. Poi la disamina dello 0-0 col Monterotondo: “La difficoltà più grande dopo la grossa delusione di mercoledì è stata quella di avere tutta la difesa fuori. Noi abbiamo giovani interessanti, ma sugli esterni, la difficoltà è stata inventare i due centrali. Poi ho chiesto un sacrificio grosso a Molinaro, più che la sua capacità tecnica mi serviva che guidasse la difesa. Credo che se avessimo avuto un po’ di coraggio in più…”. Per Castiello anche qualche rimpianto. “Abbiamo avuto una bella palla gol, l’altra l’ha fallita Di Pietro, poi c’è stata una bella parata del portiere avversario. Il Sora non ha la capacità di fare la partita, noi siamo dei contropiedisti dobbiamo sfruttare questa qualità e qualche gol lo faremo. Sono contento, se avessimo usato questa mentalità e umiltà in qualche altra partita ora avremmo qualche punto in più”.

In sala stampa il tecnico del Monterotondo Sandro Poschesci, un ex, porge la mano ai tifosi del Sora che lo hanno fischiato e spiega: “Io per il Sora ho litigato in tutte le piazze, ma io non ho mai parlato male del Sora”. Quindi Pochesci attacca l’ex allenatore del Sora Pasquale Luiso. “Lui ha motivato la squadra creando un nemico. Ma ai tifosi del Sora non ho mai detto nulla contro. Io sarei rimasto dieci anni a Sora. Non posso chiedere scusa al signor Luiso, è un uomo piccolo; grande giocatore ma come allenatore deve ancora dimostrare tanto mentre io sono 12 anni che faccio questo mestiere. Ho ancora tanti amici a Sora. Luiso è un pupazzo, mi ha messo contro una città”.  Quindi la partita del Tomei. “Sora in difficoltà ma noi non ne abbiamo approfittato – afferma Pochesci – Ci è mancata la cattiveria e la rabbia, ho una squadra giovane. L’unico tiro di una partita brutta è stato quello di Giannone. Il gol annullato a noi? Il guardialinee aveva già sbandierato al momento del cross del nostro esterno. Peccato l’espulsione di Miacci. Andiamo avanti, rimangono 9 partite di cui5 incasa. Abbiamo perso tante partite dopo il 90’, posso capire i giovani ma nel calcio ci vuole cattiveria. Il Sora? Si è chiuso in 5 con Parasmo, un buon giocatore che con me ha fatto 16 gol, e un giovane in avanti più Fankà a correre. Penso che alla fine il Sora farà i 10 punti che gli servono anche se dietro tutti stanno facendo punti”.

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Per ricevere in tempo reale le notifiche su tutte le nostre notizie direttamente sul tuo smartphone.

I più letti di oggi:
2.443
SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano
1
POLITICA

SORA - Imbrattato con manifesti il cantiere della Scuola innovativa dell'architetto Renzo Piano

Il Sindaco di Sora preannuncia denunce alle autorità competenti nei confronti dei responsabili di queste azioni contro l'immagine ed il decoro della Città.

2.184
SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede
2
CRONACA

SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede

Oggi lo stabile demaniale situato in via Emilio Zincone è stato ufficialmente consegnato alla Polizia.

1.414
ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico
3
EVENTI

ARPINO - Al Tulliano torna la Notte Nazionale del Liceo Classico

Lo storico Convitto”Tulliano”, nato ufficialmente il 2 giugno 1814 ad opera di Gioacchino Murat, re delle Due Sicilie, per "conservare la memoria del più grande oratore latino... in quel luogo ove ebbe i suoi natali”, apre le sue porte oggi dalle 18:00 alle 24:00 per vivere insieme una magnifica serata.

I più letti della settimana:
26.278
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

23.779
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

11.991
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
3
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

11.711
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
4
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

10.479
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".