Premio Arpino Città di Cicerone 2019: con i Negrita è stata una “Gioia Infinita” [FOTO]

Grandissima partecipazione in Piazza Municipio.

Sulle note di “gioia infinita” si è chiusa la sesta edizione del Premio Arpino città di Cicerone. La musica dei Negrita ha riempito Piazza Municipio regalando emozioni al numerosissimo pubblico che ha raggiunto la cittadina. Al gruppo aretino, che quest’anno compie 25 anni di attività, è stato conferito il premio della città di Cicerone proprio per il traguardo raggiunto da una band che negli anni è stata sempre alla ricerca di quel DNA artistico, di quelle contaminazioni che hanno indicato la giusta strada.

L’ambito riconoscimento nella sezione dedicata al giornalismo è andato poi a Fabrizio Maffei, a Simona Rolandi volto di Rai Sport e per la carta stampata a Fabiana Della Valle della Gazzetta dello Sport. Per il cinema il Premio Arpino città di Cicerone è stato assegnato all’attrice Monica Nappo, originaria di Arpino. Così come le origini arpinati hanno portato Silvia Notargiacomo, voce di R101, a ricevere il riconoscimento per la radiofonia. Per l’imprenditoria premiati Genesio Rocca ed Ennio De Vellis. Momento toccante il riconoscimento che gli organizzatori hanno voluto consegnare al quattordicenne studente del Liceo Tulliano di Arpino Alessandro Leone che nei mesi scorsi ha scoperto una nuova stella a cui ha dato il nome di Tullia proprio In onore di Marco Tullio Cicerone. La serata, presentata da Aurora Folcarelli e Fabrizio Casinelli, ha visto anche l’esibizione della cantante Fanya Di Croce, premiata per lo splendido video girato ad Isola del Libri e per le sue iniziative per la promozione della musica giovane. Per lo sport il premio è andato a Sandro Polsinelli, tecnico della nazionale italiana di Tiro al volo e originario proprio della città di Cicerone.
Premiati anche gli svedesi Patrick e Per, titolari una delle più importanti aziende di comunicazione e marketing del mondo, che hanno scelto di vivere e lavorare tra Svezia, Marocco e Italia, nella città di Cicerone. La serata ha avuto anche momenti di grande simpatia grazie alle intuizioni della comica Vittoria Cipriani.

Un premio è stato consegnato a Simone Frignani promotore del Cammino di San Benedetto, Bernardo Bartolomucci e Antonio Marchione autori di un salvataggio in mare di due bambine, Francesco Frigeri scenografo del film “Non ci resta che Piangere” e del nuovo film di Ficarra e Picone (girato parzialmente ad Arpino), nonchè agli ex certaministi ed Ambasciatori del Certamen Arduino Maiuri e Fabio Rotondi, alla Protezione Civile E.C.Arpinum per la sua attività in favore della comunità ed a Giacomo Manfredi, medico allergologo di fama internazionale.
Il Sindaco Renato Rea, chiudendo la serata, ha voluto ringraziare tutti i partecipanti esprimendo la soddisfazione degli organizzatori.

INFO SU: www.premioarpinocittadicicerone.it

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.