venerdì 4 aprile 2014

Premio di Poesia, Sabato ad Arpino la cerimonia. Una isolana ed un sorano tra i premiati

Sabato 5 aprile, alle 17.30, presso i Saloni di Palazzo Boncompagni in Arpino, si svolgerà la fase conclusiva della II edizione internazionale del Premio di Poesia, promosso dal Comitato di Arpino della Società Dante Alighieri con il supporto dell’ormai affermato Gruppo Giovanile. Hanno collaborato alla realizzazione l’Amministrazione comunale di Arpino e l’Associazione Pro loco. Il Premio di Poesia, edizione 2014, si connota di tre grandi caratteristiche: l’essere un premio internazionale in quanto si rivolge a giovani di tutta Europa; l’alto numero di partecipazioni; l’essere i vincitori quasi tutte di sesso femminile e giovanissime. La commissione esaminatrice, presieduta dal prof. Luigi Gulia e composta dalla poetessa Maria Altomare Rubino, dalla prof.ssa Cristina Catallo, dalla prof.ssa Cristina Marchionni, dalla prof.ssa Patrizia Porretti e dallle dott.sse Giorgia Buttarazzi e Marta Scandorza, rispettivamente presidente e segretaria del Gruppo giovanile, alla luce delle belle composizioni, ha ritenuto di dover assegnare oltre i tre premi, come da bando, anche tre menzioni speciali. La lettura delle liriche sarà affidata, come è prassi all’interpretazione di Dionisio Paglia. Grande la soddisfazione del presidente prof. Enrico Quadrini e del Sindaco Renato Rea che hanno evidenziato come “la formula e la fama della Città promotrice siano garanzia di qualità per i partecipanti”. Il Sindaco di Arpino, Renato Rea, si è complimentato con il presidente del Comitato per il notevole risvolto anche turistico che il Premio ha ormai assunto in campo non solo nazionale, da momento che l’alto numero di premiate, provenienti dal Belgio, sono sinonimo di ulteriore apertura e di contatti cementati con realtà consolidate. Le giovani studentesse belghe da premiare, ospitate dal Comitato di Arpino della Dante, sono già giunte in Città

I VINCITORI
Il podio sarà composto da due giovani ragazze belghe da una ragazza di Isola del Liri: la prima in assoluto è Mathilde LASSEAUX dell’ Institut Saint Pierre et Paul – Florennes ; la seconda classificata é Jourdain Lorine del C.E. Saint-Joseph di Chimay – Sivry ; il terzo posto è stato appannaggio di Francesca Marcelli. Le tre menzioni speciali sono andate a due italiani: al sorano Simone Marcelli del Liceo scientifico statale ‘Leonardo da Vinci’ di Sora ed alla studentessa romana Flavia Levrero del Liceo Scientifico ‘A.Avogadro’ di Roma. Treza classificata tra le menzioni speciali un’altra studentessa belga Ofélia NÖEL del Lycée Martin V – Louvain-la-Neuve. Anche il Premio speciale su tema specifico ‘L’Armonia ‘ è appannaggio di una giovanissima ragazza belga Jeanne Cambron del C.E. Saint-Joseph di Chimay – Bruly de Couvin.

Prof. Enrico Quadrini
Presidente Comitato Arpino

Commenti

wpDiscuz
Menu