venerdì 5 ottobre 2012

Presentazione Roscilli Sora, Sandro Vicini con orgoglio: “La nostra maglia era, è e sarà sempre rigorosamente bianconera!” [FOTOGALLERY]

Ieri pomeriggio, nella sala stampa della ex Casa Gil presso lo stadio Tomei, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Pallacanestro Roscilli Sora 2012/13. Prima di parlare del roster e dell’organigramma societario, è doveroso soffermarsi sulle stupende parole pronunciate in apertura dal Presidente, Dott. Sandro Vicini: “La nostra maglia era, è e sarà sempre rigorosamente bianconera, perché rappresentiamo innanzitutto la Città di Sora”. Tale affermazione è stata, per quel che ci riguarda, il momento più bello e toccante dell’incontro. Un pensiero quello di Vicini, è importante sottolinearlo, condiviso anche dal patron Nunzio Roscilli, sponsor principale del sodalizio sorano. Proprio in virtù dell’emozione che ci ha regalato il Presidente, invitiamo tutta la città a riempire il “Palabasket Aldo Di Poce” in occasione dell’esordio in campionato dei Volsci, previsto per domani sera alle ore 19, contro il Sabaudia.

Passando all’aspetto tecnico della conferenza stampa, dalle parole del General Manager Fabrizio Iannarilli, l’uomo che ha contribuito a far grande il Veroli Basket, e di coach Maurizio Polidori, una vita nella pallacanestro a livello nazionale, si capisce che la squadra bianconera è stata costruita per le zone alte della classifica, sia pure tenendo conto che il campionato di Serie C2 non sarà come quello Promozione. “I ragazzi stanno metabolizzando il doppio salto di categoria; abbiamo chiesto loro più volte di dimenticare la trionfale stagione che li ha visti protagonisti dall’inizio alla fine” ha dichiarato Iannarilli. Ora sarà tutta un’altra musica, la Serie C è un mondo completamente diverso da quello in cui ci siamo cimentati lo scorso anno”. Gli fa eco coach Polidori, che con sguardo al tempo stesso severo e paterno ha affermato, guardando negli occhi i suoi ragazzi: “Alla gente che assisterà alle nostre partite dovremo dare impegno e attaccamento alla maglia dal primo all’ultimo secondo; il risultato, sebbene importante nell’economia della stagione, sarà un particolare. A volte vinceremo, altre no: in ogni caso – ha concluso il coach – dovremo uscire dal campo consapevoli di aver speso tutte le nostre energie disponibili e di aver giocato una buona pallacanestro”.

Prima della chiusura, lo stesso Polidori, su richiesta della nostra Redazione, ha speso due parole sull’avversario di domani, il Sabaudia, e sul nuovo grande acquisto Stefano Laudoni. “La squadra che affronteremo sabato ha almeno tre giocatori di grande livello. Se giocheremo come sappiamo, riusciremo a conquistare l’intera posta in palio. In caso contrario potremmo anche avere sgradite sorprese. Per quanto concerne Laudoni – ha concluso l’allenatore – lo conosco da quando aveva 16 anni (ora ne ha 23 ndr), quindi sono abbastanza ferrato sulle sue qualità. Ciononostante, Stefano deve capire che la sua classe potrà essere esaltata solo con un suo inserimento perfetto nei meccanismi di gioco della squadra”.

Una squadra, quella della Roscilli Sora, che oltre a Laudoni presenta altre interessanti novità nel roster 2012/13, come ad esempio il lituano Donatas Jonikas, l’argentino Santiago Boffelli ed il nostro Stefano Botticelli. Nella gallery fotografica di seguito, le immagini di tutta la rosa (eccetto un paio di giocatori assenti ieri per impegni familiari) e dell’organigramma societario.

Lorenzo Mascolo – Sora24

[nggallery id=661]

Commenti

wpDiscuz
Menu