6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 475 VOLTE

Presto a Sora un nuovo centro dedicato alle attività ricreative per la Terza Età

La Giunta Comunale ha approvato lo scorso 9 febbraio 2012 il progetto definitivo esecutivo della ristrutturazione dell’ex scuola in località Valfrancesca. Lo stabile, dopo i lavori, sarà destinato alle attività socio-culturali per la terza età. L’importo del progetto pari a 300.000 euro sarà in parte coperto da un finanziamento della Regione Lazio. La Direzione Regionale istituzionale ed Enti Locali-Sicurezza della Regione Lazio con apposita determinazione ha, infatti, concesso al Comune di Sora un contributo di 200.000 euro per gli interventi di ristrutturazione sull’ex scuola. La progettualità è stata redatta dal personale tecnico incaricato ed ora gli uffici comunali competenti provvederanno a preparare gli atti della gara d’appalto per l’esecuzione dei lavori.
“Dotare la città di spazi destinati alla Terza Età è uno degli obiettivi ai quali un ente locale deve lavorare. I centri ricreativi favoriscono l’aggregazione sociale e l’integrazione dell’anziano stesso nel tessuto  sociale e culturale della città, prevenendo eventuali situazioni di isolamento ed emarginazione – afferma il Sindaco Ernesto Tersigni – L’Amministrazione Comunale ha già attivato numerosi servizi a favore della popolazione anziana e mi auguro che al più presto potremo inaugurare la struttura di Valfrancesca che, sono sicuro, diventerà non solo un punto di riferimento e di ritrovo,  ma anche un centro propulsore di attività culturali e di volontariato”.

Comunicato stampa Comune di Sora

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu