12 ottobre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 544 VOLTE

Previsioni meteo fino a Lunedì 14 Ottobre (di Rossano Scala)

Il vortice freddo che ha interessato il nord Italia nelle ultime ore con nevicate sulle Alpi centro orientali localmente a quote basse, è previsto in colmamento spostandosi verso l’Europa centrale lasciando spazio a maggiori schiarite su gran parte della nostra penisola ed in particolare a partire dalla giornata di domenica. Le temperature resteranno in media con il periodo ma il pericolo maggiore sarà la formazione di banchi di nebbia durante le ore notturne nelle valli e zone pianeggianti della nostra regione. Un debole impulso freddo attraverserà rapidamente la nostra penisola nel corso della giornata di mercoledi con deboli precipitazioni. Seguirà un moderato calo termico tra giovedi e venerdi ma in un contesto di cielo sgombro da nubi significative.

Per la giornata di sabato, dopo un fase iniziale di cielo nuvoloso, un impulso perturbato raggiugnerà la nostra regione determinando condizioni di instabilità con rovesci anche temporaleschi. Saranno interessate gran parte della nostra penisola a partire dalla tarda mattinata o al più nel corso del pomeriggio. Precipitazioni in attenuazione nelle ore serali con aperture sempre più ampie durante la notte. Pericolo formazione di banchi di nebbia su tutte le valli e pianure interne. Temperature fresche in particolare nelle ore notturne. (max 18/22°) (min 12/15°). Venti sudoccidentali localmente moderati.

Domenica con passaggi nuvolosi alternati a schiarite anche ampie. Scarse possibilità di precipitazioni. Venti deboli o moderati occidentali con temperature leggermente al di sotto delle medie del periodo. Banchi di nebbia lungo la valle del Sacco, Cassinate e Valcomino.

Lunedi: ancora passaggi nuvolosi ma con scarso rischio di piogge. Temperature stazionarie e venti occidentali localmente moderati. Variabilità che proseguirà fino a mercoledi quando una rapida perturbazione porterà fenomeni più intensi su gran parte della provincia.

Rossano Scala – www.meteoliri.it

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu