5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 814 VOLTE

Province contro i tagli attaccano: “Staccheremo riscaldamenti alle scuole”. Vergogna! (di Sacha Sirolli)

Tutte le Province italiane faranno ricorso ai tar contro i tagli varati dal governo sulle Province, lo assicura il neopresidente dell’Upi (Unione Province italiane), Antonio Saitta. Che poi lancia la provocazione: “a breve la chiusura dei riscaldamenti nelle scuole e conseguentemente l’aumento delle vacanze per gli studenti”, facendo intendere che non ci sono soldi per tenerle aperte.

Provocazione per provocazione allora io dico aboliamole tutte queste benedette province, così risparmieremo un bel pò di stipendi faraonici da reinvestire proprio nella scuola, nella ricerca o nella sanità. Vedo che alcuni big della politica nostrana, appena fiutato il pericolo stanno già preparando nuove battaglie. Non a caso Iannarilli lascia la presidenza della nostra Provincia pronto a risalire sul suo camper azzurro per candidarsi alla Regione. Legittimo per carità, la politica è ambizione.

Visto ciò che è accaduto alla Pisana negli ultimi anni io però, se potessi, di regioni in Italia ne lascerei 3: una al nord, una al centro e poi al sud. Così tanto per evitare quelle cose in cui noi italiani siamo bravissimi: moltiplicazione di società pubbliche, consulenze d’oro agli amici degli amici e via dicendo. Magari così i nostri figli non resteranno al freddo nelle aule di scuola o le stesse non verranno chiuse, non si ridurranno ancora le pensioni o gli stipendi ai lavoratori.

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu