4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 114 VOLTE

Pulizia dei Terreni privati: l’Amministrazione ricorda le regole da rispettare

L’amministrazione comunale ricorda alla cittadinanza che è in vigore l’ordinanza sindacale n.10147 del 4 aprile 2013 che impone ai privati di effettuare la manutenzione e la pulizia dei terreni a ridosso delle strade, dei fossi e delle forme maestre.

I cittadini devono mantenere in condizioni di piena funzionalità anche i canali collettori di irrigazione e di scolo, le forme maestre, le condotte di cemento sottostanti i passi carrabili privati, le sponde dei fossati, dei canali di scolo e di irrigazione (privati e di proprietà di enti o consorzi di bonifica) adiacenti le strade comunali e le aree pubbliche.

La manutenzione deve garantire il deflusso regolare delle acque nei fossi e canali di scolo e garantire la massima visibilità e percorribilità delle strade.

Multe per chi non rispetta le norme contenute nell’ordinanza: le sanzioni amministrative previste vanno da 200,00 a 500,00 euro con l’obbligo per il privato di provvedere alla pulizia. Gli agenti della Polizia Locale sono incaricati di verificare il rispetto dell’ordinanza.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu