martedì 1 dicembre 2015

Pulizia del Castello di San Casto: resoconto del candidato a sindaco di Sora, Fabrizio Pintori

Nel fine settimana appena trascorso si sono svolti gli eventi organizzati dagli “Amici del Movimento 5 Stelle Sora” nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (S.E.R.R. 2015). Gli eventi organizzati hanno avuto, nel complesso, un ottimo riscontro e per i risultati conseguiti si esprime molta soddisfazione. Nella mattinata di sabato, dedicata al “Clean-up”, gli attivisti del Meetup di Sora con l’aiuto di quelli di Monte S. Giovanni Campano e dei simpatizzanti di Campoli Appennino hanno effettuato la pulizia e la raccolta dei rifiuti nel Castello di Ss. Casto e Cassio e lungo i percorsi per raggiungerlo.

La buona riuscita dell’iniziativa è stata possibile grazie al contributo di “Ambiente S.u.r.l.” che messo ha disposizione il proprio personale oltre a fornire il materiale necessario (guanti, bustoni, falcette). Purtroppo, si deve rimarcare una profonda delusione per il degrado dei luoghi e l’inciviltà delle persone. Infatti, sono stati riempiti una decina di bustoni con i rifiuti raccolti.

In piazza S. Restituta, domenica mattina si è svolto il “Laboratorio del riciclo”, con l’impiego dei materiali di scarto, dedicato ai più piccoli con la partecipazione della dott.ssa Nadia Gabriele esperta nel realizzare opere d’arte con materiali da riciclare. Numerosi i bambini che, con molto entusiasmo, hanno realizzato dei lavoretti che hanno poi potuto portare a casa. L’entusiasmo è stato accompagnato dallo stupore nel constatare che un rifiuto può essere trasformato in qualcosa di divertente ed utile. Per cercare di accontentare i più piccini, data l’elevata adesione, è stato necessario prolungare il laboratorio fino al primo pomeriggio.

La S.E.R.R. si è conclusa nel tardo pomeriggio con un convegno relativo all’impatto dei rifiuti sull’ambiente e l’ecosistema, ai danni che si ripercuotono sulla salute delle persone, ma anche alle relative conseguenze economiche. All’evento ha partecipato il dott. Marco Fosca, specialista in scienze ambientali, che ha illustrato attraverso dei filmati l’importanza di una buona differenziazione dei rifiuti per ridurre l’inquinamento ambientale e ricostruire il naturale ciclo vitale in cui niente si distrugge ma tutto si trasforma. Si ringraziano tutti gli attivisti che hanno lavorato alacremente per la buona riuscita dell’evento e tutte le persone intervenute. Si rivolge un particolare ringraziamento ad Ambiente Surl, alla dott.ssa Nadia Gabriele e al dott. Marco Fosca. Per tutti l’appuntamento è al prossimo anno con la S.E.R.R. 2016.

Commenti

wpDiscuz
Menu