Quei valori trasmessi da mani sporche di terra (di Mike Di Ruscio)

In un’estate che è tardata ad arrivare, con il Paese “impegnato”, fra immobilismo e passività, a seguire le sorti giudiziarie di un individuo, la disoccupazione giovanile aumenta e forme di intelleranza dilagano a più non posso per il colore della pelle di un ministro e per le sue visioni della politica condivisibili o meno. Sembra meno distante e poco raggiungibile la fuoriuscita da questa crisi, che prima di essere economica è di tipo culturale e politica.

Abbiamo vissuto i tempi della prima repubblica, siamo passati alla seconda e fatichiamo a trovare la strada verso la terza, quella condizione che dovrebbe portarci a pensare di più alla sostanza, ovvero, a cercare di superare quelle barriere che ci impediscono di diventare un Paese normale.

Nonostante tutto noi ci prendiamo una pausa, ci fermiamo e cerchiamo di ritrovare quel tempo per poter sognare ed immaginare  – anche se non si vede – un futuro diverso. Quel futuro che tutti vorrebero avere, fatto di meno ingiustizie e più speranze per poter crescere senza che nessuno ostacoli la felicità, le passioni e l’ambizione di ognuno.

Sono nato a cavallo di una generazione che ha perso l’amore e la passione per quella politica fatta di battaglie e conquiste, una società “liquida” come afferma il sociologo Zygmunt Bauman. Ciononostante ho imparato a sognare sulle gambe di una generazione molto precedente la mia, quella di mio nonno, che ha vissuto momenti molto tristi e si è trovata a sopravvivere con quello che aveva, mossa da valori importanti: la libertà e la giustizia sociale.

Questi valori mi sono stati trasmessi dalle mani sporche di terra, da volti fatti di rughe e cicatrici, tutti segni di un passato nel quale uomini e donne hanno saputo tirare fuori la grinta per rialzarsi e poter assicurare un futuro ai propri figli. Uomini e donne capaci di sognare, di aiutarsi l’un l’altro. Punti di riferimento le cui azioni, dalla più insignificante alla più importante profumavano di onestà.

Cerchiamo di ritrovarli questi punti di riferimento. Cerchiamo di prendere tutti quelli che sono nati indietro per portarli avanti! La nostra città, ad esempio, vive un incantesimo. Sembra quasi attendere che qualche cavaliere venga a svegliarla. Deve reagire. Coloro che vi abitano devono sentirsi parte integrante della ripresa.

Molte volte dalle nostre colonne abbiamo evidenziato l’importanza della cultura e dell’istruzione. Proprio oggi, durante una pausa, abbiamo immaginato quanto sarebbe bello poter dare ai nostri giovani l’opportunità di formarsi ed istruirsi in ambienti sicuri e tecnologicamente avanzati. Abbiamo pensato a come potrebbe essere bello riconvertire la stuttura dell’ex Tomassi in un campus scolastico, un luogo in grado di fornire una grande offerta formativa per i giovani delle tre valli, magari integrata con attività correlate e supportate da biblioteca, teatro, ecc.

Questo è ciò che dovrebbe fare una politica lungimirante, capace di rispondere concretamente alle esigenze di chi magari oggi è potenzialmente capace, ma purtoppo non può essere assistito dalle proprie famiglie e quindi rischia di sprecare le proprie capacità.

Mike Di Ruscio – Sora24

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
6.692
È venuta a mancare Teresa Gabriele
1
NECROLOGI

È venuta a mancare Teresa Gabriele

Si è spenta in ospedale a Sora.

4.186
Ritrovato l'anziano scomparso da 24 ore
2
CRONACA

Ritrovato l'anziano scomparso da 24 ore

La grande paura per tutti i familiari è diventata una gioia altrettanto grande.

2.618
SORA - Partono i nuovi corsi di lingua cinese
3
CRONACA

SORA - Partono i nuovi corsi di lingua cinese

Un'opportunità per imparare una lingua sempre più importante nel mondo. L'iniziativa è dell'IIS Nicolucci Reggio in collaborazione con "Progetto Han".

1.617
SORA - Un nuovo abito scuro, bello e funzionale per la storica Scuola Media Rosati
4
SCUOLE

SORA - Un nuovo "abito scuro", bello e funzionale per la storica Scuola Media Rosati

Tutti dubbi sulla stabilità del Palazzo Simoncelli saranno fugati completamente.

924
SORA - Disservizio durante donazione sangue, l'AVIS si scusa
5
CRONACA

SORA - Disservizio durante donazione sangue, l'AVIS si scusa

La nota stampa dell'Associazione, che dichiara: «Ci teniamo a precisare che AVIS SORA non è in nessun modo responsabile per quanto accaduto».

I più letti della settimana:
30.226
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

14.938
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
2
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

12.187
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

11.130
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
4
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

10.241
È venuta a mancare Marcella Cupini
5
NECROLOGI

È venuta a mancare Marcella Cupini

Si è spenta in ospedale a Sora.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".