6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 559 VOLTE

Raffaella e Natascha Gazzana a Ravello e Anna Tatangelo a Positano

Mi trovavo a passeggiare per le vie del centro di Ravello, all’altezza di Villa Rufolo, quando, osservando distrattamente il calendario degli eventi musicali che annualmente si tengono presso la bellissima villa, balzavano subito ai miei occhi i nomi di due sorane, tra l’altro figlie di un mio compianto professore di italiano del liceo classico, che si erano esibite su quel prestigioso palco a strapiombo sul mare, per ben 3 date nel mese di giugno. Parliamo delle sorelle Raffaella e Natascha Gazzana, la prima al piano, la seconda al violino, che avevano interpretato brani di Beethoven, Grieg, Dvorak e Brahms. Il giorno seguente a Positano, sempre leggendo un programma degli eventi presso lo storico Hotel Palazzo Murat, avevo scoperto che la brava cantante sorana Anna Tatangelo avrebbe presentato il suo libro “ragazza di periferia” di fronte alle maggiori cariche della regione campania ed a svariati vip.

Complimenti, quindi, pur parlando di campi artistici diversi, a tutte le nostre eccellenze sorane.

Enrico Bastardi

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu