5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 801 VOLTE

Ragazza in stato di gravidanza invitata a non uscire fino al parto per la strada disastrata. Via Compre Alte protesta: “Anche noi siamo Sorani!”

“Una ragazza in stato di gravidanza è stata invitata a restare a casa dal suo medico, perché percorrendo una strada disastrata come via Compre Alte potrebbe compromettere la salute del suo bambino. Vi sembra normale nel 2012?”.

Esordisce così un abitante della zona in questione, situata a Sora Nord, esasperato per un disagio che non conosce fine.

“Qui abitano una ventina di famiglie – continua – costrette ogni giorno a pericolosi slalom per difendere la propria incolumità e contenere le spese di manutenzione delle proprie automobili, parcheggiate costantemente presso i meccanici della città a causa dei danni provocati dal gravissimo stato in cui versa la strada.

Abbiamo più volte chiesto a Sindaco, consiglieri, assessori e tecnici del Comune di aiutarci a risolvere il problema, e più volte siamo stati rassicurati con promesse sull’immediato svolgimento dei lavori. Finora, però, via Compre Alte è stata riqualificata solo in un piccolo tratto, perché come al solito noi siamo Sorani di Serie B e diventiamo utili solo quando si vota.

Pertanto, non ci resta che lanciare un appello pubblico, corredato da una serie di immagini, su Sora24, affinché qualche anima pia si renda conto della nostra situazione e provveda a migliorarla. Del resto, come tutti i Sorani, anche noi abbiamo pagato l’IMU nei giorni scorsi. Capiamo perfettamente che il Comune ha sempre tante questioni prioritarie da affrontare e ricordiamo l’efficienza dei soccorsi nei giorni della neve: tuttavia non ci sembra giusto essere trattati come l’ultima ruota del carro. Abbiamo urgentemente bisogno di asfalto sulla nostra strada, non chiediamo altro!”

Raccogliamo tale appello e lo “giriamo” al sindaco Ernesto Tersigni, convinti che il sindaco risolverà al più presto il problema.

Lorenzo Mascolo – Sora24

[nggallery id=425 template=caption]

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu