Rampe per disabili a Isola del Liri: don Alfredo “lavora”, altri “chiacchierano”. La nota di Giorgio Trombetta

Mons Di Stefano, secondo quanto dichiarato dall'oncologo isolano, consigliere di minoranza, sta realizzando l'opera «in men che non si dica».

«Chi lavora e chi chiacchiera». Giorgio Trombetta, consigliere di minoranza del gruppo “Progetto Comune”, ironizza sulla situazione della realizzazione di rampe per i diversamente abili nella città di Isola del Liri.

L’ente comunale ed il parroco, uno fermo nella costruzione di una rampa per disabili dallo scorso mese di agosto, l’altro che sta realizzando la rampa per l’accesso alla Sala Parrocchiale in men che non si dica: «Due realtà della nostra città – sostiene Trombetta – una ha chiuso la Galleria Pisani ad inizio agosto, in piena estate isolana, contravvenendo a quella che dovrebbe essere il credo della nostra città “il turismo” e della rampa, a distanza di 4 mesi non v’è ancora traccia. L’altro, Don Alfredo, la rampa la sta facendo sul serio, senza perdersi in chiacchiere».

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.