51" di lettura

Rapine nelle gioiellerie di ISOLA DEL LIRI e CASTELLIRI – Un arresto e denunce

In Massa Carrara, al termine di articolata attività investigativa, i militari della Stazione di Isola del Liri, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Cassino nei confronti di un 32enne di Napoli (sospettato di essere contiguo al clan “Mazzarella”), ritenuto responsabile – in concorso con altre persone – di rapina ai danni di due gioiellerie:  –  la prima avvenuta in data 07.04.2011 presso una gioielleria di Isola del Liri ove furono asportati oggetti in oro per un valore complessivo di  €. 80.000,00 circa;  –  la seconda avvenuta in data 12.04.2011 presso una gioielleria di Castelliri ove furono asportati oggetti in oro  per un valore complessivo di €. 15.000,00 circa.   Le risultanze investigative hanno inoltre portato alla denuncia in stato di libertà di altre 4 persone, tutte originarie della Campania con età tra i 30 e i 40 anni, ritenute responsabili di aver concorso, a vario titolo, nell’esecuzione dei predetti reati.  Il prevenuto, si trovava già ristretto presso la Casa Circondariale di Massa Carrara a seguito dell’applicazione di analoga ordinanza poiché ritenuto responsabile di altra rapina perpetrata  in provincia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.