1’ di lettura

Reddito di cittadinanza, i beneficiari impiegati dal Comune di Sora

Tutti i progetti, stilati dal Comune di Sora, presentano caratteristiche di utilità sociale, civica e solidaristica.

Lunedì 15 marzo 2021 hanno preso servizio presso il Comune di Sora 12 percettori del Reddito di Cittadinanza. I beneficiari della misura di sostegno economico saranno impiegati in Progetti Utili alla Collettività fino al mese di maggio 2021. A coordinarne le relative attività è l’Ufficio Patrimonio che ha pianificato e gestisce quotidianamente il prospetto degli orari e dei giorni di lavoro.

Tutti i progetti, stilati dal Comune di Sora, presentano caratteristiche di utilità sociale, civica e solidaristica e si fondano sul presupposto e principio normativo dell’impegno dei percettori del RdC in attività destinate a contribuire al miglioramento della qualità di vita e del benessere della comunità.

«In base ai decreti ministeriali, i beneficiari del reddito di cittadinanza possono essere impiegati dai Comuni per svolgere una serie di attività specifiche. Grazie ai vari progetti che abbiamo approvato potenzieremo vari servizi utili alla nostra collettività. Abbiamo stilato dei piani articolati che metteranno a frutto le energie e le competenze dei percettori del RdC. Per il momento siamo partiti con 12 unità che andranno ad essere incrementate nei prossimi mesi. Abbiamo individuato bisogni ed esigenze della comunità ed i beneficiari del sostegno economico andranno man mano a potenziare i relativi servizi. La città ne beneficerà sicuramente in termini di servizi, decoro, pulizia e sicurezza», dichiarano il Sindaco e l’Assessore ai Servizi Sociali .

(Comunicato stampa Comune di Sora)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno