3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 804 VOLTE

Resoconto del vertice a Frosinone per il futuro dei quattro ospedali della provincia

Nella giornata odierna, nella sede del Comune di Frosinone, si è tenuto un vertice straordinario tra i sindaci dei comuni sede di strutture ospedaliere nella provincia di Frosinone. All’incontro erano presenti il Sindaco di Frosinone e presidente della conferenza provinciale dei sindaci sulla sanità, Nicola Ottaviani, il sindaco di Sora, Ernesto Tersigni, il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, e il sindaco di Alatri, Giuseppe Morini.

I primi cittadini si sono riuniti per valutare le proposte operative da sottoporre all’attenzione e alla valutazione del Direttore Generale dell’Asl, Isabella Mastrobuono, e al Presidente della Giunta Regionale del Lazio, nonché Commissario ad acta per la sanità regionale, Nicola Zingaretti, sulla materia del riordino della rete ospedaliera e della carenza di organico che sta causando l’ingiustificata chiusura di numerosi reparti negli ospedali della provincia di Frosinone.

I sindaci hanno convenuto di ritenere assolutamente indispensabile la proposta di concedere, come previsto dalle disposizioni attuali, il 15% delle deroghe per le nuove assunzioni di medici strutturati nella sola Asl di Frosinone. In tal modo, si giungerebbe ad acquisire il risultato di almeno 25 nuove unità, sempre nel solo ambito della Asl di Frosinone e non della macroarea cui afferisce l’azienda sanitaria frusinate, che potrebbero fronteggiare il fenomeno dei pensionamenti. A questo scopo sarà indetta, nei prossimi giorni, la conferenza dei sindaci provinciale per l’elaborazione del documento finale e per vigilare sul rispetto degli impegni assunti al tavolo regionale nel corso della riunione tenutasi alla Pisana il 23 giugno scorso.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu