lunedì 28 maggio 2012

RIETI – Atletica Sora: Marta Conflitti prova la scalata al campionato italiano. Buone prove di Mattei, Muscedere e Terribile. [FOTOGALLERY]

Ancora una giornata di competizioni per l’ASD Atletica Sora. Si torna di nuovo a Rieti in una strana giornata di maggio caratterizzata da pioggia e freddo quasi autunnale dove giovani atleti provenienti da tutto il Lazio sono radunati allo stadio “Raul Guidobaldi” per l’importante rassegna dei Campionati Regionali per Società categoria Allievi. Molte le formazioni presenti e la tribuna gremita come si conviene ad un grande evento sportivo. Ai nastri di partenza, insieme alle grandi società militari presenti con le loro rappresentative giovanili, tutti i migliori vivai dell’atletica laziale, dalle corazzate super-sponsorizzate di Rieti e Roma, alle più piccole realtà provinciali tra cui non manca una rappresentativa maschile e femminile proveniente da Sora: di nuovo l’unica della provincia di Frosinone.

I ragazzi sorani impegnati sono Nico Mattei, Jacopo Muscedere e Gianluca Terribile nella difficile gara dei 2000 siepi insieme alla promettente Marta Conflitti, speranza del mezzofondo nostrano, già più volte campionessa provinciale in diverse specialità e presente alla manifestazione per provare i 2000 siepi e testare le proprie ambizioni di scalata al campionato italiano di specialità.
Le condizioni ambientali non aiutano i ragazzi, la pioggia e il freddo costringono ad operazioni di riscaldamento più macchinose e disagevoli e il programma subisce uno slittamento orario che fa accumulare tensione di troppo.

Nella gara femminile, Marta Conflitti si presenta, purtroppo, sola alla partenza, a riprova della durezza del tipo di gara ed è costretta a compiere la sua fatica senza stimoli ulteriori e senza punti di riferimento. Dopo i primi due giri di adattamento conclude la sua performance in un buon crescendo, con una dimestichezza di passaggio della siepe e in particolar modo della riviera sempre più convincente. Se ne accorge anche il folto pubblico del Guidobaldi, che ad ogni passaggio sotto la tribuna le tributa un fragoroso applauso ed urla di incitamento, che la spingono a concludere la gara con un 9.03 davvero incoraggiante, ma che non soddisfa ne l’atleta ne l’allenatore.

Il minimo per la partecipazione ai campionati italiani non è lontano e visto che questa è stata la sua primissima esperienza nella specialità le speranze di vederla alla massima competizione nazionale non sono di certo campate in aria. Se ne accorge anche lo speaker della manifestazione che dopo averne commentato la prestazione, chiede al suo accompagnatore se si trattasse della prima volta nei 2000 siepi e alla risposta affermativa, entusiasta richiama un grande applauso dal pubblico il quale risponde con calore alla bella prova dell’atleta sorana.

La gara al maschile vede i tre rappresentanti dell’Atletica Sora, combattere sin da subito nelle prime posizioni. Buona la gara, specialmente fino al terzo giro, poi i primi allungano e un gruppetto di inseguitori tra cui il nostro Nico Mattei provano a tenere il passo ma è davvero dura. I primi infatti sono tutti specialisti e i nostri devono difendersi e lo fanno fino alla fine. All’ultimo giro Nico Mattei si presenta leggermente avanti a Jacopo Muscedere e Gianluca Terribile, questi ultimi patiscono maggiormente le condizioni climatiche e non trovano il giusto feeling con il passaggio delle siepi in particolar modo della riviera con la sua fredda acqua ed accumulano qualche secondo di ritardo.

Alla fine della gara Nico Mattei giunge avanti ai compagni di squadra, ma tutti prendono l’applauso e l’incoraggiamento degli spettatori, salutando in questo modo la buona prova e riconoscendo loro l’impegno profuso fino al termine. La delegazione sorana torna con buone indicazioni sul lavoro svolto ed un quadro preciso dei correttivi da apportare per migliorare ulteriormente le prestazioni.

Il coach Massimiliano Caschera si è dichiarato fiducioso sul futuro e convinto che un’ulteriore crescita della consapevolezza dei propri mezzi porterà ad un significativo passo in avanti degli atleti e dei risultati: “Il progetto “Atletica a Sora” va avanti come previsto”, ha detto il presidente Emiliana Pistilli, “siamo contenti e sicuri che ci toglieremo belle soddisfazioni sin dalle prossime gare, infatti sabato e domenica 2 e 3 giugno la compagine sorana sarà di nuovo in pista, stavolta sul campo della Farnesina di Roma per i Campionati Regionali per Società Juniores e Promesse”. Si invitato tutti gli appassionati di atletica leggera a seguirci sulla pagina www.facebook.com/atleticasora come costantemente vengono pubblicati aggiornamenti, video e fotografie delle manifestazioni.

[nggallery id=329 template=caption]

Commenti

wpDiscuz
Menu