26 novembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 33.452 VOLTE

Rita Baldassarra era nascosta in casa

La giovane donna è stata ricoverata nel reparto psichiatrico dell'ospedale SS. Trinità.

Alle ore 12,00 di oggi, i militari del NORM della Compagnia di Sora sono intervenuti, a seguito di richiesta dei familiari, presso l’abitazione della 34enne Rita Baldassarra. I parenti hanno riferito che Rita in quel momento era scesa dalla soffitta della propria abitazione.

I militari operanti, giunti sul posto, hanno accertato la presenza della giovane in forte stato confusionale, dovuto anche per l’uso smodato di medicinali sottratti precedentemente al padre. La donna ha asserito di aver fatto rientro presso la propria abitazione poco tempo prima, accedendo tramite una porta secondaria e nascondendosi in soffitta sino al quel momento.

La stessa, a causa del suo stato psichico, non è stata in grado di precisare dove avrebbe trascorso il tempo del suo allontanamento farfugliando che avrebbe girovagato per le zone limitrofe ed incontrando delle persone di cui non aveva ricordo. La 34enne, in virtù del suo stato, è stata ricoverata presso il Reparto Psichiatrico dell’Ospedale Civile di Sora.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu