41" di lettura

Roberto Burioni: «C’è gente che ancora blatera di immunità di gregge. Basta»

Roberto Burioni, immunologo spesso ospite da Fabio Fazio nella trasmissione "Che tempo che fa", e divulgatore scientifco, ha inoltre precisato: «Presto chiariremo le cose sull’altra scemenza molto in voga, “asintomatico positivo non vuol dire malato».

«C’è gente che ancora blatera di immunità di gregge. Basta, il momento è difficile, finiamola di raccontare bugie pericolose». Così sulla sua pagina Facebook , che poi menziona lo stralcio (tradotto) di un editoriale di Lancet, storica rivista scientifica inglese di ambito medico pubblicata settimanalmente dal Lancet Publishing Group, edita da Elsevier.

«Considerando queste scoperte, qualunque proposta che speri di ottenere l’immunità di gregge attraverso l’infezione naturale non solo è inaccettabile dal punto di vista etico, ma pure destinata a non ottenere il risultato sperato». Si sa da luglio – rincara l’immunologo – che se la finiscano.

«PS – conclude Burioni – Presto chiariremo le cose sull’altra scemenza molto in voga, “asintomatico positivo non vuol dire malato»

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti