Roberto De Donatis in merito alle dimissioni di Tersigni da Assessore Provinciale

È davvero preoccupante l’assoluta mancanza di rispetto politico per Sora e per il voto dei Sorani. Quanto accaduto in  Provincia con le dimissioni del Sindaco Tersigni da assessore provinciale lascia basiti per la scarsa considerazione dimostrata dal Presidente  Iannarilli eletto con le preferenze espresse dai cittadini sorani, che ora non restituisce  alla città di Sora una presenza nella sua Giunta che noi riteniamo conseguenza naturale del rispetto di un equilibrio territoriale che invece viene sempre mosso a discapito della nostra terra. Forse la vicenda nasconde altri interessi ed accordi che al momento non siamo in grado di conoscere, ma ci sembra l’ennesimo scippo che fa seguito ai brutti segnali che vediamo in questi giorni.

Per il momento questa decisione contribuisce solo all’aumento dei costi della politica per i cittadini sorani visto che di fatto lo stipendio del Sindaco prima lo pagava la Provincia. Del dirottamento del macchinario per lo screening della mammografia verso la città di Alatri (città di Iannarilli) abbiamo già parlato senza ottenere risposta e senza che i grandi difensori storici dell’Ospedale SS. Trinità in questa circostanza, che stavolta riguarda la malagestione del centrodestra,  abbiano mosso foglia. Oggi leggo che le piogge, che era ovvio prima o poi arrivassero, preoccupano il Sindaco Tersigni per le zone di Santa Apollonia e per le Compre Alte. A proposito delle Compre, sollecitammo la ripresa dei lavori appaltati con fondi comunali dall’Amministrazione Casinelli almeno per sistemare qualcosa durante il periodo estivo, ma anche in questo caso un lunghissimo stop del cantiere che fa il paio con quello di Mezzano. Delle frane in atto su alle Compre abbiamo agli atti lo studio da noi commissionato al geologo che fotografava le diverse situazioni di pericolo, studio dal quale far partire le richieste di fondi e di interventi per la somma urgenza. A che punto è la richiesta dei finanziamenti relativi? Non basta esprimere preoccupazione e mettere le mani avanti. Bisogna che la filiera di centrodestra si muova e porti i risultati attesi, perché finora le opere messe in campo sono solo quelle ereditate da noi, altrimenti che senso avranno avuto le tante promesse fatte in pompa magna nel palatenda tra ministri, sottosegretari e telefonate dall’Empireo? E soprattutto che peso avrà avuto il voto di Sora? Sora merita ben altro tipo di risposte e fatti concreti per la soluzione dei tanti problemi ancora sul tappeto.

Roberto De Donatis (Consigliere di opposizione)

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.