1’ di lettura

ELEZIONI COMUNALI SORA 2021

Roberto Mollicone: «Basta decidere il futuro di Sora nelle segreterie di partito gestite da persone di fuori»

«Sora torni ai sorani, ma ci torni davvero», sottolinea l'ex Fratelli d'Italia.

«Credo sia giunto il momento di riprendere in mano il destino e le sorti di questa città. Le ultime vicende politiche, accertano in maniera chiara e decisa che la gestione della città ormai è in mano a persone che con Sora non hanno nulla a che fare». Così Roberto Mollicone, ex Fratelli d’Italia, in una nota stampa.

Non possiamo lasciare che le decisioni che riguardano il futuro di Sora – continua – «siano prese nelle segreterie di partito gestite da persone di Frosinone, Cassino, Ceccano, o di qualsiasi altra città. La continua presenza di questi personaggi, testimonia quanto ormai sia radicato il loro potere nel nostro territorio, e sappiamo a cosa ha portato questo negli ultimi anni. Adesso ci si appella ai simboli di partito, ma dove erano i partiti mentre il nostro ospedale veniva depotenziato? Dove erano i partiti mentre la nostra città veniva lasciata ad una lenta agonia economica e sociale? Possibile che per loro la nostra città si conosca solo ad un mese dalle elezioni?

Ecco – conclude Mollicone – credo sia giunto il momento di ergere barricate contro questi personaggi e i loro colonnelli, e questo è possibile farlo solo se alle prossime elezioni avremo il coraggio di rispondere No Grazie… Sora torni ai sorani, ma ci torni davvero».

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Rea Enrico
8 giorni fa

Sora Un Paese tutti a” Sindaco “