1’ di lettura

ROMA – Marta Leonori: «Ponte della Musica nel degrado. Lo restituiremo ai cittadini»

«Doveva essere uno dei tanti fiori all’occhiello di questa città - dichiara la consigliera regionale - e oggi, invece, è solo l’ennesima zona lasciata all’incuria»

Marta Leonori annuncia un progetto per il recupero dell’opera realizzata neanche dieci anni fa. «Il Ponte della Musica è una delle tante opere non valorizzate della nostra città. Da anni lo spazio sottostante versa nel degrado, ospitando cumuli di immondizia. Un vero peccato. Inaugurato nel 2011 e intitolato all’artista Trovajoli nel 2013, doveva essere uno dei tanti fiori all’occhiello di questa città e oggi, invece, è solo l’ennesima zona lasciata all’incuria, nonostante associazioni di cittadini provino a viverla con appuntamenti di yoga o esercizi di skateboard.

Questa mattina (ieri ndr) – scrive la consigliera sulla sua pagina social – ho partecipato all’incontro organizzato dal Comitato Don Minzoni, per sostenere il recupero delle sponde del Tevere che interessano il lato Flaminio di questa moderna e importante infrastruttura della nostra città. Lo stesso comitato ha recentemente organizzato, insieme a cittadini volontari e al Municipio II, una giornata di pulizia che ha reso fruibili molti spazi a tanti bambini e ragazzi nella giornata di sport del Tevere Day del 4 ottobre scorso. Un peccato che un’opera del genere, frequentata da molti cittadini che usufruiscono dello stesso ponte anche per fare sport, sia in queste condizioni.

Ma le opportunità ci sono: partirà un progetto proprio lungo le sponde e l’incontro di oggi è stato un’occasione per fare il punto su cosa le istituzioni devono fare, a sistema, senza scaricabarile, e quali sono le richieste, le idee e i progetti di tante associazioni locali. Con Roberto Tavani – conclude Leonori – abbiamo preso l’impegno di seguire quello che già la Regione sta facendo. Per restituire questi spazi alla città».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti