sabato 22 febbraio 2014 727 VISUALIZZAZIONI

Rosalia Bono: “Di Stefano non ha cambiato opinione su Tersigni, ma crede in un nuovo inizio per Sora”

«Abbiamo letto l’accorato appello di Di Stefano al sindaco Tersigni: non possiamo che sottolineare la maturità politica e la coraggiosa presa di coscienza da lui dimostrate. Pur essendo notoriamente ostile all’attuale amministrazione cittadina, ha deciso di mettere da parte le divisioni per il bene della Città e di tutto un territorio colpito da una crisi senza precedenza.

Crediamo che da Di Stefano sia giunta, ancora una volta, la prova dell’attaccamento e dell’amore per la città in cui vive. Il momento storico e la drammatica congiuntura economica hanno relegato Sora ad un ruolo marginale, che difficilmente potremo scrollarci di dosso. A questo punto, solo uno sforzo corale ed una spinta collettiva potrebbero rilanciare il futuro della Città e del territorio. Per questo,  è giusto auspicare che la lettera scritta da Di Stefano possa trovare una risposta positiva.

In questo periodo, infatti, gli amministratori dovrebbero interessarsi delle esigenze delle famiglie e dei cittadini, dovrebbero lavorare all’elaborazione di progetti che facciano arrivare sulla Città e sul suo comprensorio risorse ed idee per il rilancio. Ci dispiace constatare che tale sforzo, da parte degli amministratori locali, ancora non ci sia stato: gli assessori sono praticamente sconosciuti ai più; i cittadini non sono messi nelle condizioni di comprendere e valutare con chiarezza le modalità di governo attuate; addirittura, spesso, si arriva a confondere i consiglieri delegati con gli assessori titolari! Questi segnali di indeterminatezza e di scompaginamento amministrativo non possono non tramutarsi, all’atto pratico, nell’incapacità di proporre idee nuove o progetti realizzabili.

Fino ad ora i risultati sono stati pochi o scarsi, inutile girarci attorno. E crediamo che anche molti elettori che, nel 2011, scelsero di appoggiare compagine di Tersigni,  stiano ora perdendo la fiducia in quel cambiamento promesso e mai realizzato.

Siamo certi che l’On. Di Stefano non abbia cambiato opinione su Tersigni e Co. ma, vista la grave situazione venutasi a creare, ha giustamente ritenuto di dover dare una spinta per far nascere un progetto per la Città di Sora e per ridare alla gente, ormai praticamente senza speranza, la possibilità di credere in un nuovo inizio.»

Avv. Rosalia Bono – Insieme per Sora

POLIAMBULATORIO CE.RI.M. - Estate, vacanze e Sole: la Dott.ssa Alessia Pacifico spiega l'importanza della fotoprotezione

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.

L'Ospedale di Sora (e non solo) ha bisogno di sangue

PUBBLIREDAZIONALE - Sarà possibile donare dal Lunedì al Sabato, dalle ore 8 alle 11.

I più letti oggi
ANTONIO ZINCO
1

ANTONIO ZINCO - Nei giorni scorsi la signorina Paola Bianchi, giovane diversamente abile di Isola del Liri, è rimasta bloccata in casa a causa ...

I più letti della settimana
ALESSANDRO FABRIZI
1

ALESSANDRO FABRIZI - La serenità assoluta in ogni suo sguardo, quasi a voler rassicurare tutti coloro che in queste ore si sentono vuoti, ...

TERREMOTO SORA
2

TERREMOTO SORA - Un terremoto di magnitudo si è verificato questa sera alle 23:48. L'epicentro del terremoto è stato localizzato a 187 km a est di Roma ...

ROCCO JOSEPH CUGINI
3

ROCCO JOSEPH CUGINI - Il giorno 11 Agosto 2018, alle ore 14:00, amorevolmente assistito dai suoi cari, si è spento, presso la propria abitazione, in via G. Carducci , ...

X