50" di lettura

Ruba barrette proteiche: giovane donna di Isola del Liri ai domiciliari

Tra la refurtiva anche composti solubili per lo sport e altro.

Ieri sera, a Frosinone, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione di reati in genere, hanno arrestato per “furto aggravato” una 35enne di Isola del Liri, già censita per reati contro il patrimonio.

La stessa – si legge nella nota stampa diffusa dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone – dopo aver sottratto della merce (consistente in barrette proteiche, composti solubili per lo sport ed altro) all’interno di un noto esercizio commerciale del capoluogo, ha eluso il controllo dell’antitaccheggio ma, una volta raggiunta l’uscita, ha trovato ad attenderla la pattuglia dei Carabinieri, allertata nel frattempo dai dipendenti del negozio.

La merce interamente recuperata, per valore circa 130 euro, è stata restituita al legittimo proprietario. L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata trasferita presso la propria abitazione e sottoposta al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti