«Saldi di fine stagione al Comune di Isola del Liri». L’affondo di Angelo Caringi

Il consigliere comunale sulla vicenda del trasferimento della sede INPS da Sora ad Isola del Liri.

«La notizia di un possibile trasferimento della INPS da Sora ad Isola del Liri a seguito della disponibilita gratuita dell’immobile ex scuola Garibaldi data dal sindaco di Isola del Liri Vincenzo Quadrini merita sicuramente qualche riflessione.

Innanzitutto bisogna evidenziare che continua la politica del piccolo orticello di casa propria, del dispetto nei confronti del vicino piuttosto che la necessità di sviluppare politiche comuni per la crescita di tutto il territorio e i risultati di questi ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti basti pensare alla chiusura del tribunale e al mancato potenziamento dell’ospedale di Sora. Ci si ritrova invece a litigare per un ufficio Inps o per la sede del commissariato di P.S.

Continua poi la politica di Quadrini di “saldi” del patrimonio comunale. Da una parte si continua a indebitare l’Ente dall’altra si continua a concedere gratis l’utilizzo degli immobili di proprietà comunale (e l’Inps non ha bisogno certo dei regali del comune di Isola del Liri). Speriamo che prima di maggio prossimo Quadrini non pensi di regalare anche la nostra Cascata!

Da un punto di vista urbanistico poi si continua ad intasare il centro cittadino (area pedonale, permessi a costruire, servizi…) senza sapere più dove parcheggiare e ultimamente al completamento del parcheggio multipiano di via S. Giuseppe, ad esempio, si è preferito il rifacimento del manto erboso dello stadio Nazareth. Probabilmente il prossimo passo sarà l’ennesimo project financing quadriniano (ancora stiamo pagando i fallimenti dei project della caserma dei carabinieri e del cimitero) sui parcheggi che saranno ceduti a qualche privato e ci ritroveremo che per trovare qualche parcheggio libero dovremo arrivare a Pirandello, a Nazareth o sotto Capitino.

Regaliamo, infine, l’ex scuola Garibaldi all’Inps e continuiamo ad avere buona parte degli uffici comunali in un luogo inaccessibile ed inadeguato se parliamo (a proposito di Inps) di sicurezza sul lavoro e di barriere architettoniche. Niente di nuovo quindi. Continuano purtroppo le vecchie politiche quadriniane degli ultimi venti anni legate a logiche locali, clientelari e dinastiche. C’è bisogno di altro se vogliamo dare una svolta alla nostra città e al nostro territorio. C’è bisogno di un’altra Isola». È quanto dichiarato da Angelo Caringi, Consigliere Comunale di Isola del Liri.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.