venerdì 3 agosto 2012

SAN DONATO – “Pasta nera – Nord Sud” storie di bambini di S. Donato V. C., oggi nonni, in viaggio tra due Italie nel secondo dopoguerra

Il 4 agosto alle ore 21  nel Portico del Municipio

L’’amministrazione comunale di San Donato Val di Comino, ha previsto all’ interno della programmazione degli eventi estivi, la presentazione del film-documentario ‘’PASTA NERA’’ di Alessandro Piva. Una storia di silenziosa solidarietà, quella raccontata da “Pasta Nera. Il documentario narra, di bambini, che provenienti da centri del Sud Italia, pesantemente colpiti dalla guerra, tra il 1947 e il 1952, trovarono accoglienza, cibo, grande attenzione e affetto, presso famiglie operaie e contadine dell’Emilia Romagna, delle Marche, della Toscana, della Lombarda e di altre regioni del Nord. “Nel corso della primavera del ‘’46, hanno dichiarato il sindaco, Antonello Antonellis, e l’assessore alla cultura, Luciana Coletti, anche bambini di San Donato Val Comino, partirono per Legnano Poggibonsi, Ravenna e furono ospitati da famiglie di quei comuni. Quei bambini presero in quegli anni il primo treno della loro vita, per lasciarsi alle spalle la povertà e le macerie del dopoguerra e vivere un’esperienza che non avrebbero mai più dimenticato. La presentazione del film con le testimonianze di chi partì in quegli anni dell’immediato dopoguerra, è stata curata del dottor Antonio Pellegrini, esperto in storia locale, che ha ricostruito quei fatti rintracciando le famiglie che ospitarono in quegli anni i bambini di San Donato Val Comino”. L’evento, è previsto per il 4 agosto alle ore 21,00 nel Portico del Municipio, Chi presenterà la serata, dando l’occasione per ricordare una grande storia italiana, una storia di solidarietà e di generosità, di cui gli Italiani hanno saputo essere protagonisti, in un momento difficile, come quello del dopoguerra, sarà Antonio Bernardelli La proiezione avverrà, alla presenza del regista,e dei protagonisti di questa storia, ormai nonni, unitamente alle famiglie che aiutarono i bambini che partirono da San Donato Val Comino nel lontano 1946. Antonello Antonellis e Luciana Coletti hanno ancora affermato: “Ricordare un gesto di solidarietà straordinario, oggi quasi dimenticato, sarà un momento per costruire un’amicizia, rivivendo vecchie emozioni”.

Gianni Fabrizio

Commenti

wpDiscuz
Menu