giovedì 2 febbraio 2017

Sanità: Quadrini sollecita «Dibattito sul destino del Dea di Sora e Frosinone»

Il sistema sanitario della nostra provincia non è al centro dell’interesse politico regionale dalla quale arrivano tante promesse ma nessuna azione concreta. “Le nostre strutture sanitarie continuano a subìre danni attraverso tagli di servizi, riduzione di personale e perdita di reparti. L’ospedale SS.Trinità di Sora nato negli anni 70 sarebbe dovuto essere un punto di riferimento interregionale come un vero policlinico ma così non è stato. Le promesse di vederlo trasformato in Dea di primo livello, scelta non così difficile né tantomeno costosa da perseguire visto che già si avvicina molto a tale livello, sono svanite nel nulla. Addirittura pare ci sia allarmismo tra il personale del reparto Lungo degenza e Diabetologia dove trapela voce che a metà mese verranno soppressi ben 21 posti letto. Mentre saranno aumentati 8 posti letto in quello di medicina. Se ciò fosse vero sarebbe davvero assurdo oltre che preoccupante in un momento così critico con i pronto soccorsi intasati e una carenza letti già alta” -dichiara il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini.

“Anche la previsione del Dea di secondo livello per lo Spaziani di Frosinone ha avuto esito negativo poiché attribuito a Latina. Sollecito un dibattito urgente sul destino del Dea di Frosinone e anche del polo oncologico del SS. Trinità di Sora e sui tagli dei posti letto di cui si vocifera in questi giorni. I distretti C e B contano un bacino di utenze molto numeroso che va tutelato attraverso azioni che garantiscano servizi e prestazioni adeguati”.

“La difesa dell’operatività e dell’efficienza dei nostri ospedali rappresentano una priorità imprescindibile. E’ necessario un cambio di passo e una serie di azioni che migliorino i servizi e le prestazioni. Non possiamo permettere che la centralità territoriale dei nostri presidi continui ad essere compromessa per mano di questa amministrazione regionale di sinistra che evidentemente ha altri interessi, ma non la salute dei cittadini”- conclude il consigliere azzurro Quadrini.

Ufficio stampa
Gianluca Quadrini
Consigliere provinciale
Capogruppo di Forza Italia

Commenti

wpDiscuz
Menu