SCUOLA – Coding, stampante 3D e attività di robotica all’I.C. 3° di Sora

Tutti i dettagli delle iniziative innovative proposte dall'istituto comprensivo diretto dalla Preside Dott.ssa Marcella Maria Petricca.

Anche quest’anno l’I.C. 3 di Sora ha aderito con entusiasmo all’Europe Code Week, la settimana europea delle attività di coding, ovvero della programmazione, che permette a tutti gli studenti di muovere i primi passi nella creatività digitale, promuovendo e potenziando il pensiero computazionale, il ragionamento critico, il pensiero analitico, la creatività e il lavoro di gruppo.

Gli alunni dei diversi ordini, supportati dai docenti, sono stati coinvolti in varie attività di coding, plugged e unplugged, miranti ad avvicinare sempre più le nuove generazioni alla scienza, alla tecnologia, alla matematica, al fine di diventare soggetti consapevoli di questa nostra società digitale,un obiettivo raggiungibile attraverso il potenziamento del pensiero computazionale, cioè la capacità di risolvere problemi semplici e complessi, applicando la logica e pianificando passo passo la strategia migliore per arrivare alla soluzione.

In questa ottica di avvicinamento alle novità scientifiche e tecnologiche si inseriscono le iniziative dell’Istituto: la programmazione elementare del robot mBot e gli interventi, in partenariato con l’I.C.3, dell’esperto in nuove tecnologie, progettista e disegnatore certificato per la prototipazione rapida, Stefano Grimaldi, dell’associazione Fr3end, che ha mostrato agli allievi delle quinte classi della Scuola Primaria e delle prime della secondaria di primo grado, il funzionamento della stampante 3D, spiegandone in termini accessibili le potenzialità applicative.

L’entusiasmo e il vivo interesse testimoniati dagli alunni sono un’ulteriore prova a sostegno della necessità di sperimentare soluzioni didattiche nuove per potenziare nei ragazzi tutte le capacità, dalla più semplice alla più complessa o, nel caso specifico, per avviarli al problem solving, ossia alla pianificazione di una strategia che, come dice la scienziata Jeannette Wing, significa in concreto “pensare come un informatico, in modo algoritmico e a livelli multipli di astrazione”. Obiettivo apparentemente ambizioso ma raggiungibile.

Local Marketing
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 22 Settembre 2020.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...

Nicola Guida debutta a Vallelunga sulla CUPRA della Scuderia del Girasole

L’imprenditore romano è un rookie del TCR Italy e dopo aver già disputato i primi tre round della stagione, gareggerà ...

CORONAVIRUS - La Lattoferrina può essere utile per la prevenzione del Covid

La Lattoferrina ha dato ottimi risultati contro il Covid: una portentosa scoperta frutto dell'egregio lavoro di squadra condotto dalle università ...

Cerchi un bed and breakfast a Roma centro? Te ne consigliamo uno veramente centrale

Scegliere il luogo del proprio pernottamento romano è facile o complicato, dipende dai punti di vista, perché l’assortimento è così vasto ...